Provincia / Nola

Commenta Stampa

Nola, Coordinamento istituzionale Ambito Napoli 23: individuato coordinatore dell’ufficio di Piano

Approvato accordo programma per servizi in favore disabilità

Nola, Coordinamento istituzionale Ambito Napoli 23: individuato coordinatore dell’ufficio di Piano
13/08/2013, 09:59

NOLA - Dopo l’approvazione dello schema di convenzione per la gestione in forma associata dei servizi sociali da parte dei consigli comunali dei comuni aderenti all’Ambito Napoli 23, il coordinamento istituzionale continua il proprio percorso nella definizione del Piano sociale di zona con la nomina del coordinatore unico dell’ufficio di Piano e l’approvazione dell’Accordo di Programma territoriale per garantire il coordinamento dei servizi degli alunni con disabilità.

Il coordinatore dell’ufficio di Piano è stato individuato nella persona del dirigente del settore politiche sociali del Comune di Nola, dottor Felice Maggio. Il coordinamento istituzionale ha altresì deliberato di stabilire in 10 € per abitante la quota di compartecipazione comunale per il fondo unico d’ambito dal quale si attingeranno le risorse per la copertura economica degli interventi sociali.

L’ufficio di Piano sarà completato con l’individuazione, attraverso una short list, di un referente contabile – amministrativo e di un altro per il monitoraggio, la valutazione ed il sistema informativo.

Nell’incontro, svoltosi presso il Comune di Nola, è stato anche approvato l’accordo di programma territoriale per garantire il coordinamento dei servizi in rete al fine di migliorare la qualità dell’integrazione scolastica e sociale degli alunni con disabilità.

A sottoscrivere il documento sono stati il sindaco del Comune di Nola (comune capofila) Geremia Biancardi, il coordinatore dell’ufficio di Piano, Felice Maggio, il rappresentante dell’Asl, quello dell’Inps e diversi dirigenti scolastici del territorio.

Inoltre è stato attivato un tavolo di concertazione, così come previsto dalla legge regionale 11/2007, con gli attori coinvolti nella rete dei servizi e attività sociali.

“Si è trattato solo del primo di una serie di incontri finalizzati a rendere il piano sociale di zona dell’Ambito Napoli 23 quanto più in linea con i bisogni del territorio – ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali del comune di Nola, Michele Cutolo –. La concertazione, l’integrazione, il partenariato e la condivisione delle responsabilità rappresentano lo spirito a cui si ispira la nostra azione. Il processo di costruzione ed elaborazione del documento di programmazione triennale del Piano sociale di zona rappresenta per noi una sfida ricca di significato e, al tempo stesso, un momento di fondamentale importanza per ripensare complessivamente il sistema di offerte attivo e riflettere in maniera approfondita sulle trasformazioni sociali e i bisogni della popolazione dell’Ambito Napoli 23, individuando strategie e obiettivi prioritari per i prossimi tre anni”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©