Provincia / Nola

Commenta Stampa

Nola. In arrivo fondi per gli studenti universitari


Nola. In arrivo fondi per gli studenti universitari
21/11/2011, 12:11

Ammesso al finanziamento al decimo posto in graduatoria generale e primo tra i comuni non capoluogo.

È questo il risultato ottenuto dall’Amministrazione Comunale con la partecipazione al bando promosso dall’ANCI, in partenariato con il Ministero della Gioventù, “Servizi in favore degli studenti universitari”.

I fondi, che ammontano a circa 65.000 (sessantacinquemila) euro, serviranno a finanziare il progetto che servirà a ridurre i deficit riscontrati da un’attenta analisi, per consentire l’innalzamento della qualità dell’offerta dei servizi erogati, quindi, un miglioramento della qualità della vita e dello studio degli studenti.

Obiettivi specifici del progetto sono:

Miglioramento dell’incontro tra domanda e offerta nel settore degli alloggi per studenti universitari

Incremento delle qualità di impiego del tempo libero

Potenziamento delle strutture per lo studio

Incentivazione dell’attività sportiva degli studenti

Miglioramento del background culturale per l’avvio di imprese creative

Miglioramento dei servizi a favore degli studenti disabili

Il progetto agirà sui seguenti ambiti di intervento:

Problema alloggi

Spazi e strutture per lo studio

Interventi nel campo dei trasporti, della cultura, dello sport

Servizi in rete per gli studenti

Servizi rivolti agli studenti disabili

“In un momento di crisi dei trasferimenti e di ricerca di fondi aggiuntivi, sicuramente si tratta di una bella soddisfazione che conferma le linee guida e lo sforzo dell'Amministrazione nella ricerca attiva di ulteriori opportunità di finanziamento – ha affermato l’Assessore alle Politiche Giovanili Arcangelo Annunziata –. Questa iniziativa, inoltre, sarà svolta in stretta collaborazione con le associazioni studentesche e giovanili del territorio.

Questo riconoscimento segue la manifestazione del 1 e 2 ottobre "Giovani-Incontro", a cui ha preso parte anche il Ministro Meloni e con queste risorse intendiamo caratterizzare sempre di più una linea che vede gli studenti universitari ed i giovani dei nostri territori non fruitori passivi, ma protagonisti attivi nell'affrontare i propri problemi e bisogni. Inoltre, quando ci si avvale di collaborazioni tecniche qualificate i risultati arrivano”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©