Provincia / Nola

Commenta Stampa

Nola, nominati i revisori dei conti


Nola, nominati i revisori dei conti
16/04/2010, 11:04


NOLA - Si è tenuta ieri sera la seduta di Consiglio Comunale che ha discusso e deliberato su importanti argomenti. In apertura, il sindaco Geremia Biancardi ha comunicato che prossimamente sarà attivata a Nola una sezione distaccata del Conservatorio di Avellino, una possibilità che arricchirà l’offerta formativa della città e del territorio e poi, l’inserimento dell’Anfiteatro Romano, nell’ambito del circuito “Teatri di pietra”. Anche in questo caso, si tratta di un’importante iniziativa, volta alla promozione di uno dei più importanti siti archeologici del territorio, nel quale si organizzeranno spettacoli teatrali e musicali.
Poi è cominciata la discussione dell’odg, che prevedeva al primo punto l’ampliamento di una traversa di Via Madonne delle Grazie, che si collega a via San Francesco. A relazionare sull’argomento, è stato l’Assessore all’Urbanistica, Roberto De Luca, che ha sottolineato che, per dare seguito al provvedimento, fosse necessaria una variazione al Piano regolatore generale. Variazione approvata con 24 voti a favore, 1 astenuto ed 1 contrario.
Successivamente l’assemblea ha proceduto alla votazione del collegio dei revisori dei conti, organo che da qualche tempo era in attesa di rinnovo vista la scadenza del mandato. Ad essere eletti sono stati i seguenti professionisti:
nel ruolo di componenti, il dottor Luigi Pesce con 15 voti ed il ragioniere Raffaele Vacca con 14 voti, nel ruolo di presidente invece sarà il dottor Giovanni Prisco che ha riportato 18 voti. I lavori dell’assise si sono poi soffermati sulla questione del regolamento di attuazione ed esecuzione per la ZTL (zona a traffico limitato). A relazionare sul punto è stato l’Assessore al ramo, Giuseppe Esposito che ha spiegato in che modo funzionerà il sistema.
“Si tratta di un sistema utilizzato in molte parti d’Italia – ha affermato Esposito – in particolar modo al Nord. Sono stati già installati i varchi elettronici del sistema di riconoscimento delle targhe delle auto autorizzate, che saranno quelle dei residenti e di particolari categorie. Quelle sprovviste di autorizzazione, invece, saranno sanzionate al passaggio dei varchi elettronici nelle ore della giornata in cui il centro storico rimarrà chiuso. Tale sistema consentirà una maggiore vivibilità e fruibilità del centro stesso”.
Il regolamento è stato approvato con 20 voti a favore ed 1 astenuto ed ora sarà trasmesso al Ministero dei Trasporti, per il parere definitivo.
Stesso discorso per il regolamento sulla videosorveglianza, sistema funzionale ad elevare gli standard di sicurezza e di controllo del territorio e che non prevede, in questo caso, come ha puntualizzato lo stesso Assessore Esposito, alcun meccanismo sanzionatorio automatico. Il regolamento è stato votato dall’assise all’unanimità e, come per quello della ZTL, passerà al vaglio del Ministero dell’Interno.
Entrambi i regolamenti sono stati oggetto di attento esame all’interno della Commissione Annona, presieduta dal Consigliere Franco Nappi, che ha ringraziato per la fattiva collaborazione tutti i commissari.
A chiusura dei lavori, l’assemblea a votato all’unanimità l’adesione al “Forum dei giovani”.
In questo caso, sia il Consigliere Pasquale Petillo, Presidente della Commissione Pubblica Istruzione, che l’Assessore alle Politiche Sociali Arcangelo Annunziata, hanno rimarcato l’importanza del progetto come organismo di partecipazione dei giovani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©