Provincia / Nola

Commenta Stampa

Nola, rapina tir carico di elettrodomestici

In capannone anche pistola da guerra

Nola, rapina tir carico di elettrodomestici
08/10/2013, 13:53

NOLA - I carabinieri della compagnia di Nola hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto in via Ficucelli Aprile Giuseppe, 65enne e Lisnihch Vasilio, 51enne, entrambi domiciliati a cimitile nonché Pane Angelo, 37enne, residente a Ponticelli, sottoposto al regime della semilibertà e Pellone Emanuele, 25enne, residente a Barra.
I predetti sono stati sorpresi in un capannone di proprietà di Aprile mentre erano intenti a scaricare il rimorchio di un tir rapinato ieri mattina e all’arrivo dei carabinieri hanno tentato di darsi alla fuga.
Il bottino della rapina, 33 bancali contenenti aspirapolveri, era stato nascosto dietro casse di plastica all’interno del capannone.
Nel corso di perquisizione e’ stata rinvenuta all’interno di un mobile anche una pistola semiautomatica calibro 9 parabellum con matricola abrasa.
Il rimorchio e la merce sono stati restituiti al titolare della ditta di trasporti vittima della rapina.
I fermati sono stati associati alla casa circondariale di Poggioreale, tranne Aprile (che e’ agli arresti domiciliari) e Pellone Emanuele (ricoverato all’ospedale di Nola a causa di pregressa patologia).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©