Provincia / Nola

Commenta Stampa

Nola. Replica dell’Assessore Esposito alla dichiarazioni degli agenti della P.M.


Nola. Replica dell’Assessore Esposito alla dichiarazioni degli agenti della P.M.
12/12/2011, 16:12

 In riferimento alle dichiarazioni rilasciate dai rappresentanti della P.M., l’Assessore al ramo, Giuseppe Esposito, ha dichiarato quanto segue.

“Con rammarico, purtroppo, mi corre l’obbligo replicare alle inesattezze contenute nelle dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa da parte dei Vigili Urbani, circa un invito indirizzato all’Assessore di riferimento per partecipare alla assemblea indetta dalle sigle sindacali. È totalmente falso quanto dichiarato poiché al sottoscritto non è stato notificato alcun invito. Non commento il contenuto delle dichiarazioni, perché non amo scendere in polemica e non credo che gli organi di stampa siano i luoghi deputati a discutere eventuali vertenze tra le parti, certo, mi spiace sottolineare che al mio appello ad un maggior impegno e senso di abnegazione è stato risposto con un incrocio di braccia nel giorno più difficile per la città, ovvero il mercoledì, anzi, con una sistematica indizione di assemblee, sempre nello stesso giorno, anche per le settimane prossime a venire. Ora, non voglio pensare minimamente che possa essere una ritorsione rispetto alla mia presa di distanze rispetto a posizioni di alcuni che non ho condiviso, ma se così fosse, sarebbe un atto di grave irresponsabilità !

Voglio poi rassicurare quanti hanno pensato che l’intento dell’Amministrazione sia quello di utilizzare la Polizia Municipale per fare cassa, sottolineando che ciò non è mai stato nelle nostre intenzioni; ci piacerebbe però, che gli Agenti ci dessero una mano a soddisfare la sete di giustizia di tanti cittadini arrabbiati nei confronti di altri, molto poco civili, che con la sosta selvaggia delle loro auto, invadono indisturbati molte arterie del territorio, come ad esempio Piazza Villa, Corso Tommaso Vitale, Via Giordano Bruno (marciapiedi), Via San Felice, Piazza Collegio e non continuo, nonostante l’elenco sia molto lungo, o che, indisturbati, depositano rifiuti lungo le strade, a tutte le ore, consapevoli che, molto probabilmente, non saranno mai sanzionati o che ad esempio, ci siano persone che incuranti delle attuali leggi vigenti, portano a spasso i propri amici a quattro zampe, senza preoccuparsi di recuperare le deiezioni degli stessi. È ovvio che dove il senso civico non è di tutti, è necessario uno sforzo del Corpo di Polizia Municipale per imporre il rispetto delle regole, anche attraverso la prevenzione e non solo la repressione.

Infine, chiedo con cortesia al Dirigente e, per il suo tramite, all’intero Corpo di Polizia Municipale, nel rispetto delle facoltà loro concesse dalla legge, di evitare la convocazione delle assemblee nei giorni coincidenti con il mercoledì e nei fine settimana poiché, ferme le divergenze e le controversie con l’Amministrazione, non credo sia giusto che a pagare siano i nostri concittadini a cui invece vanno assicurati servizi efficienti e soddisfacenti. Resto comunque a disposizione per eventuali incontri, laddove invitato ovviamente, al fine di avviare un sereno e costruttivo confronto per la risoluzione di eventuali problematiche esistenti, non escludendo il coinvolgimento degli Assessori al ramo interessati”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©