Provincia / Nola

Commenta Stampa

Archeologia

Nola: Sindaco Biancardi, no a strumentalizzazioni


Nola: Sindaco Biancardi, no a strumentalizzazioni
05/01/2011, 10:01


NAPOLI - "Strumentalizzare un atto dovuto, come il sequestro da parte dei Carabinieri del sito archeologico di Via Croce del Papa. E' il modo peggiore per affrontare la grave problematica. Però, pur non essendo il momento delle polemiche, sono costretto, mio malgrado, a fare delle precisazioni all'amico Massimiliano Manfredi. Nel ribadire che la salvaguardia e la tutela del Villaggio Preistorico non sono di competenza del Comune di Nola, rimango davvero interdetto per quanto dichiarato dal segretario provinciale del Pd, partito che fino a pochi mesi fa, reggeva le sorti di Provincia e Regione". Lo afferma, in una nota, il sindaco di Nola, Geremia Biancardi replicando alle affermazioni del segretario provinciale del PD, Massimiliano Manfredi, sulla frana abbattutasi sul Villaggio Preistorico. "Ma forse Manfredi dimentica che pochi giorni dopo il mio insediamento e, precisamente, il 14 luglio 2009, convocai una conferenza di servizi presso il Villaggio Preistorico, cui presero parte anche la Sovrintendenza e la Regione, allora governata dal centrosinistra. Nonostante le pressanti richieste fatte dal dott. Vecchio e dal sottoscritto, in un anno, fino all'elezione della nuova Amministrazione Regionale - ha aggiunto - nel maggio 2010, nulla fu stanziato. Per non parlare poi, dei famigerati 21 milioni di euro: uno spot elettorale rimasto carta straccia, quella dei manifesti che hanno imbrattato tutto il territorio, senza che un euro arrivasse a destinazione. Lo sa il segretario provinciale del PD quanto era destinato di quei fondi al Villaggio Preistorico? Appena 100.000 euro, una miseria per un problema così drammatico". "Infine - ha concluso Biancardi - le discariche. Fino a prova contraria, la provincia di Napoli, in particolare quella virtuosa dell'area Nolana, è costretta a pagare l'incapacità di anni e anni di amministrazioni di centrosinistra, della città di Napoli, della Provincia e della Regione, che non hanno saputo far altro che inondarci di immondizia, allestendo varie discariche, senza peraltro risolvere l¿emergenza rifiuti. Stia tranquillo l'amico Manfredi, non permetteremo a nessuno di continuare lo scempio perpetrato ai danni della nostra terra dai vari Bassolino e Di Palma".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©