Provincia / Nola

Commenta Stampa

Nola, Tavola rotonda sul ruolo della Carboneria e Massoneria nel Risorgimento Italiano


Nola, Tavola rotonda sul ruolo della Carboneria e Massoneria nel Risorgimento Italiano
07/04/2011, 12:04

“I Moti carbonari del 1820: da Nola all’Unità d’Italia nel 1861. Ruolo della Carboneria e della Massoneria nel Risorgimento Italiano”. E’ il tema del convegno in programma domani, venerdì 8 aprile 2011, alle ore 17.30, presso l’Aula Consiliare del Comune di Nola.

L’incontro, che rientra nell’ambito delle manifestazioni indette dall’Assessorato ai Beni Culturali dell’Ente di piazza Duomo per festeggiare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, è organizzato in collaborazione con la Gran Loggia d’Italia, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la Libreria Guida di Nola, l’Associazione Europea “Nola – Bordeaux”, il Circolo Culturale “Giordano Bruno” e l’Associazione “Amici dell’Unità d’Italia”. Alla tavola rotonda parteciperanno il Sindaco Geremia Biancardi, l’Assessore ai Beni Culturali Maria Grazia De Lucia, il Dr. Alfredo Mazza, responsabile della Scuola Alta Formazione di Nola - Istituto Italiano Studi Filosofici, Emilio Gin, docente di Storia Moderna all’Università degli Studi di Salerno, Ciro Asproso, professore di Filosofia al Liceo Classico G. Carducci di Nola e Paolo Ciannella, Grande Oratore della Gran Loggia d’Italia. Conclude i lavori l’On. Paolo Russo, Presidente della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati e Presidente dell’Associazione “Amici dell’Unità d’Italia”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©