Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Attesa per il 16 e 17 giugno

Notte bianca a Salerno. Negozi aperti fino alle 4 del mattino


Notte bianca a Salerno. Negozi aperti fino alle 4 del mattino
07/06/2012, 18:06

SALERNO – Dopo il grande successo riscosse lo scorso inverno, torna la notte bianca a Salerno. L’evento – promosso dalla Cidec - è in programma per il 16 e 17 giugno e vedrà la partecipazione di numerosi artisti, con ben 5 palchi allestiti a Torrione, Pastena, Mercatello e al Centro,per ospitare diversi artisti. Saranno circa 1200 gli  esercizi commerciali che rimarranno aperti fino alle quattro del mattino. Animazione ed artisti di strada e cinque palchi - - per ospitare cantanti di fama nazionale.
Questa volta, quest’atteso esperimento commerciale sarà esteso anche al Centro, dove – in piazza Portanova - si esibirà Annalisa, ex concorrente del talent show di Maria De Filippi ‘Amici’, accompagnata da comici e artisti vari.
“È la prima volta che si organizza un evento del genere a Salerno - spiega il presidente provinciale Cidec, Giacomo La Marca – dopo la grande partecipazione di pubblico registrata in occasione della edizione invernale nel periodo di luci d'artista, abbiamo deciso di estendere il progetto Notte Bianca a tutta la città. Un banco di prova importante, per il quale è stato messo in campo uno sforzo notevole non solo dalla Cidec ma anche da esercenti e dall’amministrazione comunale”.
Stamattina è stato ufficialmente presentato il programma dell’iniziativa alla quale hanno lavorato da settimane il direttore provinciale Cidec, Mario Arciuolo, e il coordinatore cittadino Matteo Caputo. “L’obiettivo è quello di incentivare lo shopping di salernitani e turisti, ma anche di offrire alla città una due giorni dedicata alla musica ed al cabaret – dichiara Arciuolo - si parte sabato 16 con le saracinesche che da Torrione a Mercatello resteranno alzate tutta la notte per attrarre clienti e famiglie, poi ci sposteremo in centro per il gran concerto di Annalisa”.
Per l’evento, sarà chiusa al traffico la zona del capoluogo compresa tra piazza Monsignor Grasso (Mercatello) e via Posidonia (Torrione). Quindi,  tre chilometri di zona orientale trasformati dalle 19 di sabato alle 5 di domenica in una maxi isola pedonale per consentire a salernitani e visitatori provenienti dai comuni limitrofi di godersi lo shopping notturno tra i 1200 negozi aperti per l'evento oltre al ricco programma che prevede attrazioni e spettacoli. Per agevolare il grande afflusso di presenze nella zona orientale, il Comune metterà a disposizione un servizio navetta che collegherà la zona dello stadio Arechi con Mercatello. L'obiettivo è disincentivare il più possibile l'utilizzo delle auto per scongiurare contraccolpi sulla circolazione tra centro e zona orientale.
“L'amministrazione ha dato l'ok ai collegamenti gratuiti con i pullman del Cstp dallo stadio Arechi a Mercatello per dare la possibilità ai salernitani di sfruttare l'area di parcheggio di via Allende, dove ci sarà posto per più di mille auto” dichiara Arciuolo. Nei prossimi giorni l'assessore alla mobilità, Luca Cascone, predisporrà un piano mobilità che prevede la dotazione di 3 grandi aree di parcheggio localizzate in zona stadio Arechi, in piazza De Crescenzo a Pastena e in via Robertelli (zona mercatale di Torrione). Per domenica 16,  lo spettacolo si sposta in piazza Portanova, dove la cantante Annalisa incanterà la platea di giovani e famiglie. “Sarà dato impulso al commercio dell'intero capoluogo” afferma la Cidec.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©