Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

Già effettuati i primi controlli in via Duilio

Occupazioni di immobili: Bobbio vara la squadra anti-abusivi


Occupazioni di immobili: Bobbio vara la squadra anti-abusivi
13/07/2010, 16:07

CASTELLAMMARE DI STABIA –Nasce a Castellammare di Stabia il Noi, Nucleo operativo intersettoriale, per il ripristino della legalità e della sicurezza nel comparto socio-abitativo cittadino.
“E' una scelta che si è resa necessaria -ha dichiarato il sindaco Luigi Bobbio –per risolvere, in maniera definitiva, il grave e perdurante problema delle occupazioni abusive di immobili pubblici e privati che si registrano su tutto il territorio cittadino e che in alcuni casi si protraggono, addirittura, da circa trent'anni”.
Così, d'intesa con gli assessori all'Urbanistica, Francesco Di Somma, e alla Legalità, Luigi Mamone, è stato deciso di avviare una immediata mappatura di tali situazioni di illegalità, che certamente non possono più essere qualificate come temporanee o emergenziali, al fine di poter consentire la programmazione dei necessari interventi di recupero della disponibilità degli immobili.
“La mia amministrazione - ha commentato ancora il primo cittadino -non tollererà più, in alcun modo, la proliferazione in città di aree a legalità limitata, dove occupanti di edifici pubblici, senza alcun titolo, arrivano addirittura ad aggredire la polizia municipale e le forze dell'ordine impegnate nell'accertamento delle violazioni di legge. La costituzione di una squadra dedita, in maniera esclusiva, all'individuazione di immobili occupati abusivamente -ha concluso Bobbio- è un nuovo passo nel processo di ripristino della legalità e di normalizzazione sociale a Castellammare di Stabia”.
Del Nucleo operativo intersettoriale, che ha già avviato i primi controlli presso la palazzina “ex Fea”, in via Duilio, faranno parte agenti della polizia municipale e dipendenti comunali dei settori urbanistico, patrimonio e demografico e dello sportello immigrazione, sotto la supervisione del comandante della polizia municipale di Castellammare di Stabia, Antonio Vecchione.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©