Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Omicidio Cannavacciuolo, Cesaro: “Una tragedia che devasta una famiglia e che mina il senso di libertà”


Omicidio Cannavacciuolo, Cesaro: “Una tragedia che devasta una famiglia e che mina il senso di libertà”
07/11/2011, 11:11

“La morte di un giovane come Carlo per una rapina fallita è un fatto assurdo che ha dei risvolti drammatici non solo per i suoi cari ma anche per tutta la comunità”. Lo ha affermato il Presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro commentando la notizia dell’omicidio avvenuto la scorsa notte a Santa Maria La Carità. “E’ un episodio tragico – ha continuato Cesaro – che non devasta solo una famiglia, ma che mina il senso di libertà di tutta una comunità a cui sono particolarmente legato. Proprio per questo è quanto mai importante che le forze dell’ordine riescano ad assicurare in tempi brevissimi alla giustizia i colpevoli di questa atroce crimine. Al sindaco di Santa Maria La Carità, ed in particolar modo, alla famiglia di Carlo Cannavacciuolo ed alla sua fidanzata, esprimo tutta la vicinanza e la solidarietà dei cittadini della Provincia di Napoli”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©