Provincia / Nola

Commenta Stampa

Parte l’avventura dell’Assemblea del Forum dei Giovani di Nola


Parte l’avventura dell’Assemblea del Forum dei Giovani di Nola
03/02/2011, 13:02

Si terrà venerdì 4 febbraio 2011, alle ore 15.30, la prima riunione dell’assemblea del neonato Forum dei Giovani, che sarà presieduta dal Sindaco Geremia Biancardi, fino al momento della elezione del Coordinatore del Consiglio dei giovani, che è formato da 15 rappresentanti. Con oltre 1.700 iscritti, inoltre, il Forum nolano è il più numeroso in Campania e tra i più numerosi in Italia.

Il regolamento approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, lo scorso luglio, prevede norme precise a riguardo: le candidature vanno raccolte con almeno la firma di due giovani e che poi, a scrutinio segreto, venga votato il Presidente, che dovrà essere eletto con i 2/3 dei voti. Nel caso in cui, dopo la prima votazione, nessun candidato riporti il quorum necessario, si procederà a maggioranza.

“Il Forum ha numerose competenze e varie sono le materie d’interesse – ha affermato l’Assessore alle Politiche Giovanili, Arcangelo Annunziata –. Vanno dalla politica associativa a quella del tempo libero, alla formazione, alla partecipazione alle istituzioni, alle lotta alle discriminazioni, alla violenza ed alla prevenzione dalla tossicodipendenza, alla tutela dell’ambiente, alla conoscenza ed agli scambi in Italia ed in Europa. Serve a favorire la partecipazione, a rendere più concreti quelli che vengono definiti diritti di cittadinanza attiva. Attraverso il Forum, i giovani hanno una sede istituzionale per ampliare la propria consapevolezza di tali problemi. Essere ascoltati, formulare proposte e osservazioni all’Amministrazione, in particolare, verso il servizio Informagiovani, che verrà ristrutturato e reso più funzionale ai veri bisogni ed alle problematiche giovanili.

Sono convinto – conclude Annunziata – che si riusciranno a superare anche alcune polemiche e difficoltà promosse, forse, da chi è rimasto escluso dalla competizione elettorale. I Forum, infatti, crescono laddove c’è ampia partecipazione e dialogo con le istituzioni: c’è veramente tanto da poter fare tra i giovani e per i giovani.

“Sono veramente contento che siamo riusciti a varare in tempi così brevi l’istituzione del Forum – ha evidenziato il Sindaco Geremia Biancardi –. Promuovere la partecipazione di oltre 1700 giovani, riuscire a dare voce a tanti che credono nella democrazia e nei loro ideali, è un risultato fortemente positivo, che va iscritto all’Amministrazione tutta ed alla rete degli Informagiovani sul territorio così ben integrata. Il Forum nasce come un’istituzione dei giovani, ma lavorerà a fianco della realtà amministrativa in un proficuo dialogo con l’Assessore al ramo e le altre componenti, recependo anche l’invito rivolto dal Capo dello Stato, il Presidente Napoletano, in occasione del suo discorso di fine d’anno.

Il lavoro costante a volte umile, sensibile, tenace, in un dialogo continuo e paziente, diverrà proficuo nel tempo, se i giovani, crescendo in questa esperienza, formulando e portando avanti le loro proposte, sapranno mantenersi intelligentemente coerenti ai valori più veri dell’umanità, della tradizione della nostra Città e della Costituzione – ha concluso Biancardi –, con l’augurio di un buon lavoro”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©