Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Pentangelo, un errore abolire il servizio militare

Aveva un ruolo sociale

Pentangelo, un errore abolire il servizio militare
04/11/2013, 13:54

NAPOLI - “Credo che in molti abbiano sottovalutato il ruolo sociale che aveva per i nostri giovani il servizio militare. Forse abolirlo è stato un errore. Magari bisognava pensare ad un loro ruolo maggiormente improntato sul servizio civile, come d’altronde si è fatto con le stesse forze armate. Vivere un anno al servizio dello Stato aiutava i giovani ad avere un maggiore senso civico ed a rispettare le regole comuni” .
Lo afferma il presidente della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo, nel giorno della celebrazione delle Forze Armate.
“I nostri ragazzi che oggi scelgono di entrare nelle forze armate – prosegue Pentangelo – devono perciò avere ancor di più il nostro ringraziamento e supporto, per un ruolo fondamentale che svolgono nelle missioni di pace ed a difesa degli interessi nazionali in giro per il mondo. A tal proposito registro positivamente le parole che il presidente Giorgio Napolitano in merito ai nostri marò ancora prigionieri in India: la notizia che qualcosa si sta muovendo e che si sta lavorando incessantemente per riportarli in Patria ci rassicura ma non deve distoglierci da un continuo monitoraggio su di una vicenda dove sono stati fatti troppi errori che solo i due ragazzi hanno pagato con un’ingiusta detenzione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©