Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

“Per il rilancio”: il 13 E 14 dicembre il secondo convegno a Torre del Greco


“Per il rilancio”: il 13 E 14 dicembre il secondo convegno a Torre del Greco
10/12/2013, 13:31

TORRE DEL GRECO - E’ l’anno della lettura per il convegno “Per Il Rilancio”.
Giunto alla sua seconda edizione, l’appuntamento organizzato dalle associazioni Per il Rilancio di Torre del Greco e AffariTorresi torna nella città del corallo.
Programma e location confermati, dopo la fortunata edizione del 2012.
Tre appuntamenti distribuiti su due giorni di eventi, in programma venerdì 13 e sabato 14 dicembre, per raccontare “storie di lavoro, di donne e di voglia di emergere”.
Si parte venerdì 13 alle ore 12.00 nella sede di via Calastro dell’Istituto Superiore “F.Degni” di Torre del Greco, che quest’anno ha offerto la propria collaborazione e supporto al convegno. In aula ci sarà il giornalista e scrittore Antonio Menna, autore dei libri “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli” e “Tre terroni a zonzo” editi da Sperling & Kupfer, per incontrare i giovani studenti in un dibattito sul mondo del lavoro. Modera il giornalista Salvatore Formisano.
Al pomeriggio, ore 18.00, sarà invece la Sala Vesuvio dell’Hotel Holidays di via Litoranea, sede del convegno anche nella scorsa edizione, ad ospitare il secondo appuntamento culturale. Ad incontrare il pubblico ci sarà Giuliana Covella, autrice del libro “Fiore…come me”, dieci storie di donne vittime di violenza. Il ricavato della vendita dei libri, in collaborazione con la Fondazione Polis e la Regione Campania, sarà devoluto alle famiglie delle vittime raccontate nel libro. Modera la giornalista Francesca Mari.
Lettura e beneficenza alla base anche dell’incontro di sabato 14 dicembre, quando alle ore 18.00, sempre all’Hotel Holidays, Francesco Paolo Oreste e Tonino Scala presenteranno il libro “Tra due giorni è già Natale”, il cui ricavato è interamente devoluto all’Associazione “Contro le mafie” aderente a LIBERA di Don Luigi Ciotti. Modera l’organizzatore del convegno, Carlo Ceglia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©