Provincia / Ischia

Commenta Stampa

Per la 31a edizione del Meeting Estate di Ischia due Forum di grande attualità


Per la 31a edizione del Meeting Estate di Ischia due Forum di grande attualità
21/06/2012, 15:06

Il 22 giugno alle 10,30 ‘Medicina sportiva come medicina preventiva, luci e ombre, vantaggi e pericoli dell’attività sportiva’. Tra gli altri sarà ospite anche il dr. Alfonso De Nicola, medico sociale SSC Napoli.

Il 25 giugno alle 16,30 ‘Il turbinio del calcio – tra calcio scommesse e campionati europei di calcio partendo dal Fair Play Financing della UEFA

E’ ai nastri di partenza la 31° edizione del Meeting Estate di Ischia promosso come di consueto dal suo ideatore ed organizzatore Franco Campana. Un appuntamento consolidato che offrirà ai suoi ospiti piacevoli momenti dedicati al glamour,alla goliardia, alla cultura, allo spettacolo e agli approfondimenti.

A tal proposito saranno due quest’anno i Forum a tenere banco nel corso della manifestazione.

Domani alle 10,30 si inaugura con la tavola rotonda ‘Medicina sportiva come medicina preventiva. Luci e ombre, vantaggi e pericoli dell’attività sportiva’.

Il tema nasce soprattutto per compiere una riflessione dopo quanto si è verificato in ambito sportivo negli ultimi mesi. La tragica scomparsa ‘sul campo’ di Piermario Morosini (calciatore del Livorno) e di Vigor Bovolenta (pallavolista) per malesseri improvvisi ha riportato all’attenzione dell’opinione pubblica l’importanza di fare sport agonistici (e non) in assoluta sicurezza, e dunque con la massima tutela per la propria salute. Praticare sport fa bene, da sempre, questo è un principio fondamentale. Al di là di fenomeni imponderabili che purtroppo è impossibile evitare il Meeting di Ischia sarà l’occasione per discutere di quali sono oggi le nuove frontiere della medicina sportiva per prevenire le patologie cardiache, rilevare anomalie congenite e per combattere così la morte improvvisa. Ed un nuovo disegno di legge regionale sul tema sta per essere approvato a breve.

Un progetto studiato proprio per raggiungere quest’obiettivo è Olimpus: che è in grado di memorizzare l’anamnesi dello sportivo di qualunque età e - attraverso un network centralizzato e certificato – consente di monitorare in modo costante e scrupoloso la sua salute nel corso degli anni. Tutto ciò si traduce in significativi risultati in termini di cura, di assistenza e di prevenzione.

La giornalista Valeria Grasso modererà il dibattito cui prenderanno parte: il dr. Michele Marzullo, Cardiochirurgo e Specialista in Medicina dello Sport alla Federico II di Napoli; il dr. Giancarlo Bracale – Chirurgo Vascolare sempre presso la Federico II; il dr. Donato Rosa, ortopedico e coordinatore del Master Universitario di II livello in artroscopia chirurgica; il dr. Gianfranco Gugliotta, presidente del Comitato Olimpus.

Sarà molto interessante, inoltre sapere dalla viva voce di altri due illustri relatori, il dr. Alfonso De Nicola, medico sociale SSC Napoli ed il dr. Raffele Canonico, responsabile delle giovanili, qual è il lavoro attento e scrupoloso che lo staff medico del club azzurro mette in atto quotidianamente per la cura e la preparazione atletica dei suoi calciatori considerando anche i risultati eccelenti conseguiti dalla squadra in questi ultimi anni. E ci potrà essere spazio magari anche per qualche piccola indiscrezione prima dell’imminente ritiro precampionato del Napoli a Dimaro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©