Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Caserta. Questa mattina le osservazioni dei sindaci

Pianificazione, pronto il piano strategico della Provincia

Taglialatela: 'Recuperare le aree degradate del Casertano'

.

Pianificazione, pronto il piano strategico della Provincia
12/01/2012, 15:01

CASERTA - Presentate questa mattina nella sala consiliare della Provincia di Caserta le osservazioni al Piano territoriale di coordinamento provinciale. Lo strumento di pianificazione strategica che nei prossimi mesi ridisegnerà il volto dei territori casertani e non solo. Si tratta dell’ultimo atto in previsione della conclusione della conferenza di co-pianificazione Provincia-Regione, che terminerà giovedì 19 gennaio con la firma finale del verbale di istruttoria da parte della Regione, alla presenza dei rappresentanti delle Province campane. Il passo successivo sarà l’adozione da parte della Giunta provinciale del Ptcp, che dovrà poi essere approvato in Consiglio Provinciale. Si prevede che entro il mese di marzo la Provincia di Caserta sarà per la prima volta dotata del Ptcp. Alla conferenza di questa mattina anche l'assessore regionale all'Urbanistica, Marcello Taglialatela, che nel suo intervento ha dichiarato: 'Il Piano dovrà rispettare la vocazione naturale dei territori (che nel Casertano sono prevalentemente industriali e agricoli) e garantire sviluppo. Sì dunque a nuovi insediamenti a condizione che si coniughino con il recupero delle aree degradate'.
Ma quanto incideranno il settore edilizio e gli insediamenti di natura privata nelle scelte di pianificazione? A spiegarlo ci pensa l'assessore provinciale all'urbanistica, Gianni Mancino, che al riguardo precisa: 'Esiste su scala regionale un fabbisogno programmato da soddisfare ma per settore edilizio non si intendono soltanto le residenze ma anche il turismo, le attività produttive e le infrastrutture. Tutto deve avvenire però nell'ambito di una riqualificazione globale che investa i territori che da anni attendono di essere bonificati'. All'incontro di questa mattina anche il gruppo di lavoro che ha contribuito ad elaborare il Ptcp della Provincia di Caserta, formato dal coordinatore Vezio De Lucia e dai componenti Georg Frisch, Antonio Di Gennaro e Alberto Coppola.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©