Provincia / Nola

Commenta Stampa

Piano traffico a Nola: audizione dell’assessore Caccavale in commissione


Piano traffico a Nola: audizione dell’assessore Caccavale in commissione
12/02/2013, 13:16

Il Piano Urbano Traffico al centro dei lavori della commissione consiliare “Annona”, presieduta dal consigliere comunale Franco Nappi. Presente alla seduta di questa mattina anche l’Assessore alla Mobilità Erasmo Caccavale.

Dopo la fase di sperimentazione del dispositivo e l’emergere di alcune criticità, l’amministrazione comunale ha avviato un programma di confronto ed approfondimento per superare le difficoltà palesate, così come ha dichiarato lo stesso presidente della commissione, Franco Nappi: “Quello di stamattina è stato solo il primo di una serie di incontri istituzionali. L’assessore Caccavale ha illustrato quelle che sono le proposte migliorative sempre nel solco e nello spirito del P.U.T., ribadendo la piena disponibilità al dialogo ed al confronto. Prossimo appuntamento è per il giorno 21 febbraio, sempre in commissione, con l’audizione delle associazioni di categoria dei commercianti. Un incontro che sarà anticipato da un tavolo tecnico presieduto dal sindaco Geremia Biancardi, già fissato per il giorno 18 febbraio”.

Nel corso della seduta, il capogruppo Franco Ambrosio ha evidenziato come il Piano Urbano Traffico sia un provvedimento previsto per legge e non un’opzione per il Comune: “Quando decidemmo, durante la mia sindacatura, di varare il provvedimento, questo ci fu imposto da una specifica previsione normativa. Indicemmo un bando pubblico che venne aggiudicato dall’Università di Napoli. La cosa importante è la presenza dei vigili che purtroppo manca del tutto, rendendo vana, in buona parte, l’efficacia del provvedimento. Altra cosa di grande valenza è far partire quanto prima la Ztl”.

Nel corso dell’audizione l’Assessore al ramo, Erasmo Caccavale, ha illustrato quelle che saranno le nuove disposizioni del Piano e ribadita la piena disponibilità al dialogo ed al confronto da parte dell’amministrazione comunale. “Chiediamo alla cittadinanza – ha affermato ancora Caccavale – ancora un supplemento di pazienza. Riteniamo che con le nuove disposizioni che andranno in vigore a breve saranno superate diverse criticità oggi presenti”.

Le novità annunciate sono l’inversione del senso di marcia per la “Travaglia”, per via Santorelli e l’entrata a via San Paolino (lato Villa) da via Giacomo Imbroda.

Poi un appello. “L’amministrazione comunale – ha concluso Caccavale – ha sempre mostrato e continua a farlo, grande apertura e disponibilità al dialogo ed al confronto. Per il giorno 18 febbraio è previsto un tavolo istituzionale con la partecipazione delle associazioni, mentre tre giorni dopo, il 21, avremo un nuovo incontro in commissione con la presenza delle associazioni dei commercianti. Alla luce di questi tavoli mi sento di chiedere agli organizzatori della protesta, prevista per venerdì 15, di soprassedere nell’iniziativa che non farebbe altro che provocare disagi alla cittadinanza. Ritengo che questo sia un appello al buonsenso, visto che occasioni concrete di confronto e di ricerca di soluzioni migliorative non manchino”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©