Provincia / Caserta

Commenta Stampa

I carabinieri di Castel Volturno sulle sue tracce da un mese

Piante di marijuana in casa, pregiudicato fermato dall'Arma

L'uomo accusato di produzione e detenzione di droghe

.

Piante di marijuana in casa, pregiudicato fermato dall'Arma
17/11/2012, 13:29

CASTEL VOLTURNO - E’ stato fermato questa mattina dai carabinieri di Castel Volturno, in località Pinetamare, il pregiudicato Claudio Di Bello, 25 anni. E’ accusato di concorso  in produzione e detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. I militari dell’Arma erano sulle sue tracce da circa un mese da quando cioè, a seguito di una perquisizione nell’abitazione del fratello, (avvenuta in data 19 ottobre) avevano rinvenuto e posto sotto sequestro trenta piante di marijuana, alte circa 100 cm, materiale per il confezionamento dello stupefacente, nonché la specifica strumentazione per la coltivazione. Il tutto era stato rinvenuto all’interno di un prefabbricato in legno realizzato sul balcone. In quell’occasione i carabinieri deferirono in stato di libertà l’uomo che, alla vista dei militari, si diede alla fuga rendendosi irreperibile. Il fratello, Stefano Di Bello, invece fu arrestato ed associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Le indagini incessanti hanno permesso di rintracciare l’uomo e procedere con il fermo. L’operazione rientra nell’ambito delle attività di contrasto alla produzione e allo spaccio delle sostanze stupefacenti.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©