Provincia / Caserta

Commenta Stampa

E' il bilancio dell'attività dei Carabinieri di 19 comuni

Piedimonte: arresti e denunce nel ponte dell'Immacolata

Centinaia di perquisizioni, quattro veicoli sotto sequestro

.

Piedimonte: arresti e denunce nel ponte dell'Immacolata
10/12/2012, 13:27

PIEDIMONTE MATESE - Tre arresti, due denunce, quattro veicoli sequestrati e altri novanta fermati nel territorio dell’Alto Casertano dai Carabinieri. Questo il bilancio dell’intensa attività di controllo e pattugliamento effettuata nel week-end appena trascorsodal Nucleo operativo dell’Arma e dalle stazioni di Piedimonte, Alife, Alvignano, Ailano, Prata, Capriati e San Gregorio nei diciannove comuni ricadenti nella giurisdizione. Nel mirino dei militari sono finiti tre uomini, tutti di Piedimonte Matese, chiamati a rispondere del reato di minaccia aggravata. I tre, sono stati sorpresi, infatti mentre - armati di oggetti contundenti - minacciavano ripetutamente di morte un conoscente. Sempre a Piedimonte è finito nei guai un 25enne sorpreso a guidare dopo aver assunto sostanze stupefacenti. Al giovane, denunciato all’autorità giudiziaria, è stata sequestrata l’auto e ritirata la patente. Infine ad Alife un 50enne di Castel Volturno, è stato denunciato per furto. L’uomo, con a carico vari precedenti di reato, è stato identificato grazie all’identikit della vittima, un pensionato del posto.  Quattro invece le automobili poste sotto sequestro dai carabinieri perché prive di assicurazione nell’ambito di una operazione che ha portato ad eseguire accertamenti su circa novanta veicoli in transito nell’Alto Casertano, centinaia anche le perquisizioni alla ricerca di armi, droga e refurtiva.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©