Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Rubano iphone in un negozio, rintracciati dai carabinieri

Piedimonte Matese, furto e spaccio di droga: fermati in due

A seguito di perquisizione, rinvenute stecche di hashish

.

Piedimonte Matese, furto e spaccio di droga: fermati in due
29/05/2013, 10:10

PIEDIMONTE MATESE - Ancora un blitz dei carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese per prevenire furti e lo spaccio di droga. A finire in manette, sorpresi in flagranza di reato, sono stati Vincenzo Simeone, 22enne e Giuseppe Sapone 31enne, entrambi di Piedimonte Matese, i quali si sono resi responsabili di furto aggravato e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Entrambi sono stati intercettati dai militari, dopo che avevano perpetrato un furto all’interno di un esercizio pubblico del centro cittadino, dove avevano asportato alla proprietaria un telefonino cellulare IPhone, di ultima generazione, del valore di circa settecento euro. Un breve inseguimento da parte dei militari che erano stati allertati dalla stessa vittima, e i due sono stati bloccati ancora in possesso della refurtiva, che è stata poi restituita alla legittima proprietaria. Accompagnati in caserma, i due sono stati sottoposti anche a perquisizione personale, durante la quale sono state rinvenute alcune stecche di hashish, che sono state sottoposte a sequestro. La droga rinvenuta era probabilmente destinata all’attività di spaccio nei pressi di istituti scolastici ubicati nel centro cittadino. Intanto, i due, sono stati trasferiti agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si terrà nei prossimi giorni presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©