Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Operazione dei carabinieri, sequestrata sbarra di ferro

Piedimonte Matese, rissa in pieno centro: nove denunciati

Tre giovani sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari

.

Piedimonte Matese, rissa in pieno centro: nove denunciati
27/03/2013, 10:56

PIEDIMONTE MATESE - Provvidenziale intervento dei carabinieri della locale compagnia che, nella tarda serata di ieri, sono intervenuti nella centralissima Piazza Carmine di Piedimonte Matese, dove per futili motivi era scoppiata una rissa tra alcuni giovani, che hanno riportato contusioni di vario tipo. Tre di loro sono dovuti anche ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso del locale Ospedale civile. I militari, in poco tempo, sono riusciti ad identificare tutti i partecipanti alla rissa, quattro uomini e cinque donne. Si tratta di F.M., 31enne di Piedimonte Matese, M.D., 23enne di Maddaloni, C.G., 22enne di Caserta, C.C., 21enne di Piedimonte Matese, G.F., 42enne di Piedimonte Matese, E.U., 20enne, di Gioia Sannitica, I.B., 19enne di Dragoni, A.V., 23enne di Maddaloni ed una 16enne di Gioia Sannitica. Tutti i coinvolti nella rissa sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, che già nelle prossime ore potrebbe emettere provvedimenti a carico degli stessi. Nella circostanza è finita sotto sequestro anche una sbarra di ferro utilizzata come arma impropria durante la rissa. Intanto le indagini continuano per meglio comprendere le cause che hanno scatenato la furiosa rissa in pieno centro cittadino, durante la quale, tra l’altro sono state anche danneggiate due autovetture.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©