Provincia / Pomigliano d'Arco

Commenta Stampa

Pomigliano, D’Anolfo (Ugl): "Singolare protesta"

Siamo di fronte a picco produttivo

Pomigliano, D’Anolfo (Ugl): 'Singolare protesta'
21/06/2013, 17:14

ROMA - “Troviamo quantomeno singolare che, in un momento delicatissimo per il settore auto, a Pomigliano vengano organizzate proteste a cospetto di un picco produttivo”.

Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio D’Anolfo, aggiungendo come “oltre che paradossale, l’iniziativa corre il serio pericolo di essere controproducente: invece di intralciare la strada a una commessa importante per il rilancio produttivo e occupazionale dello stabilimento, chi ha a cuore l’interesse dei lavoratori dovrebbe assumere un atteggiamento responsabile al fine di spianare la strada ad una stabilizzazione delle buone performance di mercato e, con esse, del recupero dei posti di lavoro. Ma forse ancora non è chiaro che l’occupazione è direttamente legata alla competitività, e che ostacolando la produzione e danneggiando l’immagine di un’azienda sono gli stessi lavoratori a essere colpiti”.

“Con il percorso intrapreso fino ad oggi - conclude - abbiamo permesso lo sblocco di importanti investimenti, e tutelato l’occupazione a Pomigliano in un momento di estrema difficoltà per il mercato dell’auto: continuiamo a ritenere che si debba fare il possibile, lontani da slogan anacronistici e demagogie, per superare al meglio le criticità e fare in modo che venga garantito il reinserimento di tutti i lavoratori”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©