Provincia / Pomigliano d'Arco

Commenta Stampa

Pomigliano d'Arco, al via il corso di formazione per Guardie Ambientali Volontarie


Pomigliano d'Arco, al via il corso di formazione per Guardie Ambientali Volontarie
08/02/2011, 09:02

Saranno operative entro i primi di aprile le guardie ambientali volontarie che, dopo il corso di formazione, dovranno essere nominate con decreto sindacale e potranno prestare la propria opera per il controllo del territorio, con particolare attenzione al monitoraggio ed al controllo dello sversamento illegale dei rifiuti. Il corso per aspiranti guardie ambientali, che conta ben 40 partecipanti, è cominciato sabato 5 febbraio, la prossima lezione è prevista per sabato 12, sempre al centro «Sandro Pertini» di via Sulmona, in collaborazione con il comando della polizia municipale di Pomigliano d’Arco guidata dal Maggiore Luigi Maiello. All’inaugurazione del corso, presente il presidente nazionale dell’associazione GEAV (Guardie Ecologiche Ambientali Volontarie), Giuseppe Alviti, l’avvocato Mauro Panico, esperto in sicurezza urbana e vigilanza ambientale, che ha messo a disposizione la sua professionalità a titolo gratuito, il presidente provinciale dell’ANVU (associazione nazionale professionale delle polizie locali), il comandante Luigi Maiello, l’assessore all’Ambiente del Comune di Pomigliano d’Arco, Salvatore Piccolo (ex dirigente della Polizia di Stato) ed il sindaco Lello Russo. Il corso si articolerà in lezioni settimanali per la durata di 50 ore e, alla fine del periodo di formazione, gli allievi migliori saranno al lavoro per la tutela ambientale ed il controllo del territorio a Pomigliano d’Arco.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©