Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Pompei: professionisti per monitorare appalti superiori ad un milione di euro


Pompei: professionisti per monitorare appalti superiori ad un milione di euro
02/08/2010, 18:08

Sarà una figura tecnica esterna altamente specializzata, incaricata dal comune, a vigilare sui lavori pubblici che interessano opere per un importo superiore ad un milione di euro.
Il professionista dovrà supervisionare le opere pubbliche per garantire: rispetto delle procedure tecnico-amministrative; verifiche step by step dei tempi di realizzazione; verifica della corretta esecuzione dell'opera, il controllo degli standard qualitativi e il monitoraggio del budget di spesa.
A breve verrà stipulata una convenzione con il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania e del Molise per la stazione unica appaltante, come già richiesta da delibera di giunta dallo stesso Ente.

Il Sindaco Claudio D'Alessio: “Siamo impegnati ad eliminare ogni spazio legato ai ritardi e all'inefficienza. In modo particolare, per i Lavori Pubblici, è nostra ferma intenzione attenzionare al massimo tutti gli interventi che vengono realizzati nell'interesse dei cittadini evitando che, per il futuro, si verifichino rallentamenti nei lavori pubblici e soprattutto cattive esecuzioni delle opere. Presto, così come già da convenzione sottoscritta, trasferiremo l'esame delle opere di appalto al Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania e il Molise”.

In tal senso, l'Ente di Piazza Bartolo Longo e e il Provveditorato, hanno già stipulato una convenzione per l'affidamento delle funzioni di Stazione Appaltante per la realizzazione dell'intervento di “Riuso dell'ex Fonte Carbonica per un Museo Temporaneo d'Impresa”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©