Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

PON sicurezza, a Pozzuoli un centro di accoglienza per donne e minori


PON sicurezza, a Pozzuoli un centro di accoglienza per donne e minori
29/08/2011, 11:08

Verrà finanziato dal Programma Operativo Nazionale “Sicurezza per lo Sviluppo - Obiettivo Convergenza 2007-2013” l’intervento di recupero dell’edificio pubblico di via Martini a Pozzuoli (Napoli), destinato a diventare un Centro di pronta e transitoria accoglienza per minori e donne in difficoltà.

L’edificio da recuperare ha una superficie di 1.000 mq, più un’area esterna, e si trova in via Martini, località Monterusciello I, una zona densamente abitata nell’area nord ovest del comune. Oggi è in stato di abbandono, meta di tossicodipendenti e deposito di rifiuti. Con il finanziamento di 1.994.304,41 euro messo a disposizione dal Programma di cui è titolare il Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza, l’immobile tornerà a vivere e l’area verde sarà attrezzata per le attività di socializzazione dei minori. Il Centro funzionerà tutto l’anno fornendo servizi di assistenza psicologica e legale alle donne vittime di maltrattamenti e ai minori a rischio coinvolgimento in attività criminali. Prevista anche un’accoglienza temporanea per un massimo di 6 utenti. I destinatari verranno individuati attraverso i servizi sociali territoriali. Il Comune di Pozzuoli provvederà alla gestione del Centro con proprio personale.

Il progetto, denominato ‘Eccoci’, è stato presentato dal comune di Pozzuoli e si inserisce nell’ambito delle azioni strategiche del Pon Sicurezza cofinanziato dall’UE rivolte a soggetti esposti al rischio di coinvolgimento in attività criminali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©