Provincia / Portici

Commenta Stampa

Ai nostri microfoni il presidente dell'ass. antiracket

Portici, lotta al racket in vista delle feste natalizie


.

Portici, lotta al racket in vista delle feste natalizie
13/11/2009, 12:11

PORTICI - Nuovo allarme racket nella città di Portici. Come ogni anno, in prossimità delle feste natalizie ricompare l’ombra del racket in città. I clan locali sono soliti chiedere il “pizzo natalizio” ai commercianti delle principali vie cittadine, e così da quest’anno il Comune di Portici, a braccetto con alcune associazioni locali, ha lanciato la controffensiva.
“Prepariamo varie iniziative per sensibilizzare e incentivare alla denuncia”, così Sergio Vigilante, presidente dell’associazione antiracket a Portici.
“Già è stata lanciata una campagna d’informazione per il cittadino, oltre a decaloghi da rispettare e gazebo informativi in giro per la città. Inoltre, ormai da qualche mese, è stata installata all’esterno del Comune una cassetta postale per chiunque, anche anonimamente, volesse denunciare qualche minaccia alle forze dell’ordine”.
Si punta sul coinvolgimento dunque, tirando in ballo anche i movimenti associazionisti locali : “Con l’Ascom e le altre associazioni del territorio porticese stiamo facendo un grande lavoro. L’obbiettivo è quello di coinvolgere anche altri comuni vesuviani”.
L’unione fa la forza.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©