Provincia / Portici

Commenta Stampa

Portici: poliziotti travestiti da commessi arrestano 2 estorsori del clan Vollaro


Portici: poliziotti travestiti da commessi arrestano 2 estorsori del clan Vollaro
22/03/2010, 15:03

PORTICI - Gli agenti del Commissariato di Portici, hanno arrestato Pasquale Scafo di 40 anni, pregiudicato ed il fratello Renato di anni 41 ,entrambi appartenenti al clan Vollaro, in quanto responsabili, in concorso tra loro, del reato di tentata estorsione aggravata.

A seguito di attività d’ indagine, questa mattina i poliziotti travestiti da commessi, sono intervenuti in un esercizio commerciale di via Libertà dove hanno atteso l’arrivo di Pasquale per la riscossione dal direttore del negozio, della rata di 5000 euro.

La rata di questa mattina sarebbe dovuta essere la prima delle tre rate, per un totale di 15.000 euro da corrispondere in un anno e frazionate tra le festività, pasquali, natalizie e di ferragosto.

Gli agenti hanno bloccato l’ uomo nell’ attimo in cui prendeva contatti con il direttore per la riscossione dell’ importo.

Poco dopo, nei pressi del negozio, i poliziotti hanno rintracciato Renato che aveva più volte preannunciato al direttore che, qualora non avesse voluto pagare, avrebbe subito la distruzione totale dell’ immobile a seguito di esplosione di bomba.

Per Pasquale , al momento reggente del clan Vollaro e Renato Scafo, si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©