Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Potenziato l'afflusso idrico a Somma Vesuviana


Potenziato l'afflusso idrico a Somma Vesuviana
01/07/2011, 16:07

"Termineranno mercoledì prossimo i lavori che consentiranno di addurre al sistema campano le acque provenienti dalle sorgenti molisane del Biferno e da quelle regionali del Torano e del Maretto per una portata complessiva di 5mila litri al secondo. In tal modo sarà possibile integrare l'alimentazione della centrale di sollevamento di Cercola che potrà così servire anche i serbatoi dell'area a nord del Vesuvio”.

Lo ha reso noto l'assessore all'Ambiente e al Ciclo integrato delle Acque della Regione Campania Giovanni Romano.

"Si tratta – sottolinea l’assessore - dei lavori alla galleria dell'acquedotto campano, situata all'altezza del Comune di Limatola e chiusa da oltre un anno, che permetteranno, in tempi brevi, un maggiore afflusso idrico al Comune di Somma Vesuviana e agli altri centri del comprensorio interessato attraverso la messa in esercizio della condotta Cercola - Alveo Caracciolo.

“L’Assessorato parallelamente - ha aggiunto Romano - darà il via agli ultimi lavori che permetteranno la soluzione definitiva dei problemi idrici a Somma Vesuviana. Da lunedì infatti partirà anche la realizzazione degli attraversamenti ferroviari necessari al completamento del nuovo Acquedotto Casoria - Cercola, già realizzato al 97%. L'intervento sarà completato entro i primi mesi del prossimo anno”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©