Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Pozzuoli abbraccia la visione Smarter City


Pozzuoli abbraccia la visione Smarter City
22/11/2011, 15:11

Pozzuoli, 8 novembre 2011 – In occasione della giornata di apertura della terza edizione di Techonology Biz, il Comune di Pozzuoli e IBM Italia annunciano la firma del protocollo d’intesa, siglato il 26 Ottobre 2011, orientato alla conduzione di un workshop strategico per definire un modello di Smarter City per la città di Pozzuoli.

“Intendiamo valorizzare sempre più e sempre meglio una città come Pozzuoli che possiede una ricchezza paesaggistica e archeologica invidiabile, per preservare luoghi e tradizioni ed elevare la qualità della vita di chi vi risiede, vi soggiorni per ragioni professionali o la scelga come meta turistica”, afferma Agostino Magliulo, Sindaco di Pozzuoli. “Abbiamo avviato un piano complessivo di rilancio del territorio che, grazie anche al supporto delle più innovative e moderne tecnologie, ci permetta di far conoscere le nostre eccellenze ed accresca l’interesse verso questo patrimonio”, aggiunge Magliulo.

Obiettivo strategico dell’accordo siglato con IBM quello di contribuire a fare di Pozzuoli una vera e propria Smarter City, ossia una città più intelligente, tecnologicamente evoluta, produttiva, efficiente, che ponga i propri cittadini al centro del vivere urbano. Il progetto si articola in una serie di fasi - un workshop d’apertura e diversi incontri tecnici che non prevedono alcun esborso economico da parte del Comune - attraverso le quali aziende del calibro di IBM offrono la loro competenza e la loro professionalità per supportare la Pubblica Amministrazione nel raggiungimento di questo ambizioso traguardo. “Con questa iniziativa ci prefiggiamo di ottimizzare gli sforzi e l’impegno già profusi dalla nostra Amministrazione nell’offrire servizi ad elevato contenuto tecnologico indistintamente a tutta la cittadinanza - dichiara Mario Migliuolo, Assessore all’Innovazione del Comune di Pozzuoli - estendendo i vantaggi derivanti dall’adozione di soluzioni evolute anche a nuovi settori, migliorando la qualità e la produttività dei servizi offerti e conseguentemente la credibilità dell’Amministrazione nei confronti dell’intera comunità”.

I numerosi progetti che il Comune di Pozzuoli intraprenderà in questo ambito interesseranno i punti nevralgici del territorio, i servizi offerti e in generale il vivere urbano con l’obiettivo di innovarli, semplificarne la fruibilità e migliorarne la qualità: potenziamento delle infrastrutture, introduzione del sistema dei pagamenti elettronici, integrazione e automazione delle attività comunali, riduzione della mobilità dei cittadini, miglioramento dell’offerta formativa anche attraverso la realizzazione di strutture innovative, adozione di metodologie e soluzioni per incrementare i livelli di sicurezza, miglioramento della relazione ente-utente attraverso una Porta Unica di Accesso, rilascio di un sistema avanzato di customer satisfaction.

“Siamo orgogliosi di poter annoverare nella nostra comunità di Smarter Cities, un'altra città del sud Italia. La città per le sue caratteristiche e per la sua forte identità sarà un terreno fertile in cui poter provare e crescere le nuove tecnologie per lo sviluppo dell'attrattività, sicurezza e sostenibilità di un territorio. IBM ancora una volta renderà disponibili tutte le competenze, esperienze e passione" aggiunge Maria Cristina Farioli, Business and Innovation Development, Director di IBM.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©