Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Pozzuoli. Festa della mamma e presentazione la Piazzetta e i suoi vicoli


Pozzuoli. Festa della mamma e presentazione la Piazzetta e i suoi vicoli
12/05/2012, 13:05

La Piazzetta e i suoi Vicoli si è presentata alla città e ha lanciato il suo appello a quanti hanno voglia di collaborare per il centro storico facendolo rivivere:

“Bisogna essere uniti, sinergici per voler veramente cambiare e investire sul territorio”.

L’associazione è formata da commercianti, ristoratori, residenti, imprenditori e professionisti al servizio di Pozzuoli per trasformare il centro storico in un centro commerciale naturale. Il primo tra cielo e mare.

“Vivi il Centro e il Centro vive”, “Se vuoi bene alla città vivi il centro” “Il centro vive perché il centro aggrega”.

Questi possono essere degli slogan e restare tali. Oppure prendere forma e diventare realtà.

È stato questo il messaggio inaugurale del presidente Rosario Garofalo che ha più volte parlato dell’associazione come di un movimento del fare, un gioco di squadra per rimettersi tutti in campo.

Il primo evento, un numero zero, un mercato dell'artigianato si è tenuto il 28 aprile. Da quell’appuntamento, ogni week end in centro si ripete la caratteristica fiera con stand di artigiani e artisti, dislocati tra negozi, bar, ristoranti, archeologia e paesaggio, dalle 9 alle 23.

Domenica 13 maggio in occasione della festa della mamma, i bambini saranno protagonisti con le loro famiglie di laboratori didattici e di giochi a tema.

In piazza un team di insegnanti del I Circolo, guidati dalla maestra Carmela Di Somma, aiuteranno i più piccoli a creare regalini e oggetti da regalare alle proprie mamme.

Giochi e divertimento per tutti lungo le strade di Pozzuoli, dalle 10 alle 13.

Il calendario dell’associazione è ampio. Ogni mese un tema. A giugno ogni week end si articolerà intorno alla letteratura, recitazione e alla festa dell’estate.

A luglio in centro ci saranno eventi collegati al Jazz Festival e alle Olimpiadi, con percorsi dedicati alle arti marziali.

Ad agosto il mese sarà dedicato alla festa dell’Assunta e dei pescatori.

Settembre celebrerà Malazè, eventi enogastronomici, laboratori di ristorazione puteolana, festival della pizza e dei prodotti locali, la festa di santa Maria e san Gennaro.

A ottobre la festa della birra approderà in cento: ogni week end degustazioni di birre diverse.

Novembre, il mese del vino e della castagna. Le cantine flegree porteranno i propri sapori tra i vicoli e la piazza.

Da dicembre a gennaio grande festa di Natale, con mercatini in stile tedesco. Darsena e borgo vicereale si trasformeranno, con il coinvolgimento degli operatori locali, in mercati notturni di pesce e prodotti tipici della tradizione napoletana.

L’anno si concluderà con il capodanno in centro.

“La nostra associazione è aperta a tutti, soprattutto vogliamo idee e proposte per arricchire il calendario delle offerte, condiviso da tutti- ha aggiunto il presidente Garofalo- per vivere un centro storico che sia un bene di tutti.” Diversi gli eventi, oltre quelli in elenco, come il giovedì con il karaoke e la posteggia, il venerdì degli artisti e il sabato con lo shopping sotto le stelle dove sarà distribuita la busta con il logo del centro naturale.

“Vogliamo agire in rete e realizzare iniziative- ha concluso Garofalo- per un comune marketing territoriale partendo dal basso, da noi che il centro lo viviamo”.

Arte e cultura così si fondono tra proposte artigianali, enogastronomiche, turistiche.

Una miscela per conoscere il territorio, fruirlo, viverlo.

Prossimo appuntamento domenica 13 maggio in piazza per festeggiare tutte le mamme.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©