Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Pozzuoli, lunedì 21 marzo Giornata della Legalità al Mercato Ittico


Pozzuoli, lunedì 21 marzo Giornata della Legalità al Mercato Ittico
16/03/2011, 12:03

Si terrà lunedì 21 marzo (ore 10,00) nella sala convegni del Mercato Ittico di Pozzuoli (via Fasano, 37) la Giornata della Legalità organizzata dal "Progetto Legalità per Pozzuoli".

Interverranno il prefetto Roberto Aragno (Commissario Straordinario del Comune di Pozzuoli), il magistrato Antonello Ardituro (sostituto procuratore Antimafia della Procura di Napoli), , Luigi Cuomo (coordinatore nazionale di Sos Impresa), Michela Mancini (vicepresidente associazione Coalit) e la professoressa Mara Indiveri dell'Isis di Pozzuoli. L'incontro sarà moderato da Ciro Biondi, giornalista. Sono stati invitati i vertici locali delle forze dell'ordine. Nel corso della manifestazione sono previsti interventi sulla legalità degli studenti dell'Isis di Pozzuoli che partecipano al Progetto Comenius dell'Unione Europea.

L'incontro - che si svolge in occasione della XVI Giornata della Legalità promossa in tutta Italia dall'associazione "Libera" - è aperto al pubblico ed è dedicato agli studenti delle scuole di Pozzuoli. Hanno aderito e parteciperanno all'iniziativa le delegazioni degli istituti superiori di Pozzuoli, Quarto e Bacoli. La manifestazione si svolge con il patrocinio morale del Comune di Pozzuoli.

L'evento è il primo di quattro appuntamenti organizzati dal Comitato "Progetto Legalità - Pozzuoli". Gli altri si svolgeranno coinvolgendo il mondo del lavoro, la comunità religiosa e le associaizoni.

Il periodo in cui si sceglie di agire vede la città impegnata nella prossima campagna elettorale per eleggere il nuovo Sindaco e il nuovo Consiglio Comunale. I promotori ritengono che chi si candida ad amministrare la città si impegni, in primo luogo, a far rispettare il principio della legalità. Ecco l'intento è di elaborare un documento - sintetico - da sottoporre a tutti i prossimi candidati alla carica di sindaco e di consigliere comunale. La richiesta di adesione al documento che il Progetto Legalità preparerà sarà un gesto simbolico carico di significati. E, allo stesso momento, sarà l'impegno - concreto - dell'agire del futuro amministratore, con legalità e per la legalità.

Il Comitato promotore è composto dall'associazione Coalit (Coalizione Italiana Contro la Pena di Morte), Sos Impresa, Associazione "Occhi sul mondo" e la Fondazione Paulus. Progetto Legalità è un'idea che si fonda sulla partecipazione delle istituzioni e dei cittadini del territorio;

Il Comitato promotore auspica l'adesione al progetto da parte di tutti i soggetti, anche individuali, che condividono gli obiettivi che saranno illustrati nel corso dei quattro appuntamenti. Comitato promotore: Fondazione Paulus - Sos Impresa - Ass. Coalit - Ass. Occhi sul Mondo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©