Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Il servizio sarà esteso in altre zone della città

Pozzuoli, parte il servizio di prelievo domiciliare dei rifiuti

Al via la campagna informativa nei vari quartieri

Pozzuoli, parte il servizio di prelievo domiciliare dei rifiuti
08/08/2011, 14:08

POZZUOLI (NA) - Via Santa Maria Goretti è il primo teatro della raccolta differenziata. È partito da qui il servizio di prelievo domiciliare nel Comune di Pozzuoli. “Riemersa la città dalla crisi rifiuti, ora è il momento di dare compimento al ciclo dei rifiuti, marciando spediti verso una Raccolta Differenziata integrata e sinergica- ha spiegato il sindaco Magliulo- per raggiungere alti livelli di efficienza e di percentuale entro la fine dell’anno” La società incaricata ha distribuito il materiale (buste e bidoncini) per praticare la raccolta. È partita parallelamente la campagna informativa nei diversi quartieri cittadini, grazie ad associazioni di volontariato e al grande contributo della Diocesi di Pozzuoli.
È proprio la Chiesa, come invitava la lettera di monsignor Pascarella, ad aver prestato le proprie risorse secondo il principio di cittadinanza attiva: ogni giorno decine di persone entrano nelle singole abitazioni dei condomini di Monterusciello per spiegare dettagliatamente come differenziare i rifiuti, contribuendo, in modo volontario, gratuito e coordinato, alle attività amministrative e di sviluppo di Pozzuoli. Nelle prossime settimane il servizio sarà esteso anche alle altre zone della città.
“Abbiamo messo in campo una task force di funzionari che si occupano- ha spiegato il sindaco Magliulo- soltanto della nettezza urbana e che stanno lavorando velocemente alla creazione dei centri di raccolta. L’obiettivo è quello mantenere una città pulita e poter riparametrare la Tarsu affinché i cittadini possano pagare soltanto per un servizio sicuro”

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©