Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Pozzuoli, potenziata la raccolta differenziata


Pozzuoli, potenziata la raccolta differenziata
08/11/2012, 12:12

La raccolta differenziata dei rifiuti a Pozzuoli, potenziata dall'amministrazione comunale Figliolia con il porta a porta in molti quartieri, è in continua e costante crescita. Al 31 ottobre la percentuale consolidata si è attestata sul 40,65 per cento, ovvero 4 punti in più rispetto alla percentuale di aprile (36,48%), ma il trend è in crescita nei primi giorni di novembre, come è possibile consultare on-line sul portale internet ufficiale www.mysir.itdella Provincia di Napoli, dove questa mattina il dato è stato aggiornato al 51,91 per cento. 

«Stiamo lavorando molto per sensibilizzare sempre di più la cittadinanza e le attività commerciali e ristorative al rispetto delle norme in materia ambientale – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – Entro fine mese completeremo il piano raccolta anche sull'intera zona del lungomare e poi passeremo al Rione Toiano. Con la polizia municipale stiamo monitorando le aree di confine, da sempre sversatoio illegale di rifiuti di ogni genere».
«Il nostro obiettivo – spiega l'assessore all'Ambiente Franco Cammino – è di completare la raccolta porta a porta entro il 31 dicembre e quindi di raggiungere la percentuale del 50 per cento così come ci obbligano le prescrizioni di legge. Siamo soddisfatti perché abbiamo guadagnato percentuali mese dopo mese imprimendo una svolta decisiva al ciclo integrato dei rifiuti». L'amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Figliolia ha inviato in queste ore alla società De Vizia il programma dettagliato degli interventi da fare per completare la raccolta differenziata su tutto il territorio cittadino. Entro fine novembre sarà completato il servizio in tutta la zona di via Napoli fino a La Pietra, mentre per la seconda settimana di dicembre la raccolta partirà anche nel Rione Toiano e nei parchi Cuma, Russo e Caruso. A seguire sarà completato Arcofelice e, entro il 31 dicembre, Monterusciello 1, La Schiana, via Trepiccioni e Monterusso. Contemporaneamente sarà avviata anche la raccolta dell'indifferenziato secco nelle scuole e nei parchi e condomini chiusi che già svolgono la raccolta delle altre frazioni, di modo che potranno sparire definitivamente i cassonetti dalle strade.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©