Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Pozzuoli. Si conclude oggi la manifestazione “Natale in…Città 2011”


Pozzuoli. Si conclude oggi la manifestazione “Natale in…Città 2011”
05/01/2012, 12:01

si conclude oggi la manifestazione “Natale in…Città 2011”. Un ricco calendario di eventi svoltisi a partire dal 9 dicembre 2011, grazie all’impegno congiunto tra la Cooperativa sociale Città dell’Essere, che ha messo a disposizione la struttura gratuitamente, le associazioni Angeli Flegrei, Iris e le realtà campane che hanno avuto così occasione di farsi conoscere anche da un pubblico più vasto.

Non è stato un Natale semplice e, ad ascoltare gli “ addetti ai lavori” si avvia un 2012 per molti versi difficile, tra posti di lavoro che si perdono e sacrifici. Proprio per questo è importante che siano stati lanciati ed accolti segnali di apertura e solidarietà. Affinchè ognuno riprenda tra le proprie mani il proprio destino e focalizzi i propri obiettivi, senza arrendersi

Tanti gli eventi realizzati: dall’esposizione di dipinti del Maestro Antonio Isabettini che si muove attraverso i paesaggi della Pozzuoli antica e contemporanea alle iniziative del Gruppo dei Missioni Africa- Sezione di Napoli (Gma) con i suoi mercatini solidali e la cerimonia del Caffè Etiope. Dal gusto dell’Africa, al gusto e alla Cultura che dalla nostra terra flegrea si è diramato, nei secoli, al mondo intero; si è svolta la serata con l’ENOLIBRO di Marotta ove gusto e cultura, mito e storia hanno riunito curiosi e appassionati non solo di vino ma delle proprie radici e delle peculiarità enogastronomiche che fanno grande il nome dell’Italia nel mondo.

E, si sa, un cuore solitario pesa un po’…ecco, allora, che a guidarci nella ricerca della propria anima gemella ci ha pensato Fiorenza Cipriani con il suo seminario “alla ricerca dell’Anima Gemella” che ha fatto un po’ di chiarezza su quali sono i freni e i boicottaggi che mettiamo in essere nelle nostre relazioni.

Benessere dello spirito e benessere del corpo vanno a braccetto, per cui non poteva mancare una giornata dedicata alla salute del nostro corpo e della nostra mente, macchine perfette, salute che spesso è messa in crisi da cattivi comportamenti alimentari che Laura Onorati ci ha aiutati a comprendere.

Dall’esposizione di lavori artigianali e le dimostrazioni di decoupage realizzati da Fortuna Cerlino, per realizzare un dono personalizzato e fatto a mano, alla piacevole chiacchierata sul tema “PULCINELLA, BENINO CHE DORME E SOGNA, LA STELLA COMETA”, svoltasi con il prof. Antonio Pisano, corredato da un brindisi di saluto al nuovo anno e dal dono, per i presenti, di alcuni libri.

Una chiacchierata incentrata su un’innovativa decifrazione di figure ed elementi del presepe napoletano, che è andata a configurare un’intrigante intreccio tra religione, mito e simbologia …

Senza dimenticare l’interessante incontro con l’associazione Flegrea Park che ha presentato “Alla scoperta fotografica dei CAMPI FLEGREI dove la storia diventa mito”, una mostra foto/video di prospettive inedite immortalate da obiettivi che hanno impresso suggestivi scorci del meraviglioso territorio dei Campi Ardenti.

Di importanza nevralgica anche l’iniziativa “Raccolta di coperte per i senzatetto”, promossa dai volontari della Croce Rossa Italiana (CRI) che hanno raccolto coperte nuove o in buono stato da donare ai senza fissa dimora per riscaldare il rigido inverno di chi non ha nulla; un modo per fare un regalo a chi non ha nulla, cacciando via non solo il gelo e l’umidità ma anche l’indifferenza. Proprio per questo tale iniziativa, in accordo con la CRI, sarà prorogata per consentire a quanti, distratti dalle incombenze festive, non hanno avuto tempo e modo di lasciarsi coinvolgere.

Il nostro più sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno aderito a quest’iniziativa, sia come realtà territoriali che hanno promosso le iniziative sia come cittadinanza che vi ha partecipato, appoggiandoci e sostenendoci nel nostro impegno quotidiano.

Un ulteriore ringraziamento va alle realtà della Comunicazione che ancora una volta ci hanno sostenuto nel diffondere l’iniziativa.

Un grazie e un arrivederci a quanti sono intervenuti e a quanti rivedremo…Sereno anno 2012.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©