Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Un appello per valorizzare i beni del territorio flegreo

Prebenda scrive alla futura amministrazione comunale

"Bisogna valorizzare il patrimonio archeologico di Pozzuoli"

Prebenda scrive alla futura amministrazione comunale
26/04/2011, 12:04

POZZUOLI (NA) -  Cresce lo stato di degrado che rende protagonista il patrimonio archeologico del territorio flegreo. Da anni Gennaro Prebenda, presidente dell'Associazione "Pozzuoli Deve Vivere", si batte per restituire dignità alla città di Pozzuoli, nota in tutto il mondo per le sue ricchezze.
<<Un politico di Governo disse: "Datemi un castello e arricchirò la vostra economia”. Pozzuoli e tutta l’area flegrea non hanno nulla da invidiare a qualsiasi Città d’arte europea. Abbiamo Anfiteatri, Ville, templi, Necropoli; abbiamo secoli di Storia eppure tutto questo, non solo non è stato mai rispettato come meriterebbe, ma viene addirittura umiliato con “monnezza” e degrado. Lancio un SOS al prossimo Sindaco di Pozzuoli e degli altri Comuni Flegrei, di ridare vigore a un nostro patrimonio artistico, visto che fino ad oggi i Responsabili (o irresponsabili) hanno dimostrato solo inettitudine e ignoranza - scrive Prebenda in una lettera aperta alla futura amministrazione comunale di Pozzuoli e delle altre città flegree - Un consiglio ai Candidati a Sindaco: puntare su settori trainanti come quello turistico, infrastrutturale e garanzia di sviluppo, ma per realizzare tutto ciò occorre dare vivibilità, viabilità e visibilità. Basta con le passerelle politiche e con le promesse di Pinocchio!!! Il rilancio della mitica Pozzuoli e di tutta l’area flegrea può avvenire solo attraverso la valorizzazione dei Beni archeologici e paesaggistici. E’ inutile parlare di tutti questi megaprogetti (dal waterfront al Rione Terra ); saranno progetti fallimentari dalla nascita se non proiettiamo nell’ottica da noi auspicata. In questo periodo si parla del tanto decantato “Maggio dei Monumenti", ma con il degrado e l’ìncuria delle aree archeologiche, in che modo si pensa di dare vita a queste Manifestazioni? Forse sarebbe meglio sotterrarli in attesa di una Amministrazione che sia capace di trarne ricchezza e occupazione. In tutto il mondo saprebbero rendere produttive le nostre Aree archeologiche e ambientali. Da questo momento lancio l’appello ai prossimi Neo-Sindaci per dare il massimo rilancio della nostra Storia e un augurio di buon lavoro alla nuova classe politica>>.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©