Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Premio Agropoli per la storia locale – Piero Cantalupo


Premio Agropoli per la storia locale – Piero Cantalupo
19/06/2012, 09:06

E’ indetto il secondo “Premio Agropoli per la storia locale – Piero Cantalupo”, promosso dal Comune di Agropoli allo scopo di incentivare gli studi storici locali. E’ riservato ad autori di nazionalità italiana, anche se residenti all’estero e ad autori stranieri.

Il premio si articola in tre sezioni:
opere e tesi di laurea sulla storia di Agropoli; opere sulla storia degli altri Comuni del Cilento; articoli o brevi opere sulla storia di Agropoli redatti da giovani studiosi. A ciascuna sezione si può partecipare con più opere ed è possibile partecipare a più sezioni.

Possono essere presentati lavori inediti oppure pubblicati nel biennio 2011 – 2012 e tesi di laurea discusse nello stesso periodo, purchè non premiati in altri concorsi.

Il concorso è dotato dei seguenti premi:
duemila euro – prima sezione; mille euro seconda sezione; cinquecento euro terza sezione. Saranno assegnati ai lavori primi classificati in ciascuna sezione e sono indivisibili.

La partecipazione è gratuita. Le opere concorrenti, corredate da una scheda debitamente sottoscritta e contenente le generalità e l’indirizzo dell’autore o degli autori, numero telefonico, una dichiarazione firmata per l’utilizzo dei dati personali in quanto utilizzati solo per fini inerenti la manifestazione e nel rispetto delle norme di tutela vigenti, dovranno pervenire in 7 copie (anche multimediali), franche di ogni spesa, alla Segreteria organizzativa del Premio Agropoli per la storica locale “Piero Cantalupo” presso il Servizio Pubblica Istruzione e Cultura in Viale Europa n. 31 – Agropoli (Sa) entro e non oltre il 31 ottobre 2012 a mezzo raccomandata con ricevuta di rientro (farà fede il timbro postale). Se l’inoltro supera la data del 31 ottobre l’iscrizione entra a far parte della rosa dell’edizione dell’anno seguente. Le opere pervenute non saranno restituite ed entreranno a far parte dell’archivio del Premio e della dotazione della Biblioteca Comunale di Agropoli, senza scopo di lucro e di pubblica consultazione. Il Comune di Agropoli si riserva la facoltà di pubblicare le opere inedite premiate ed altre che la giuria dovesse ritenere degne di segnalazione, escludendo qualsiasi diritto o pretesa di concorrenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©