Provincia / Nola

Commenta Stampa

Primo Nola, arriva la Megaride


Primo Nola, arriva la Megaride
04/10/2013, 11:37

NOLA - Vigilia di Coppa Italia per le ragazze della Primo Nola. Domani alle ore 19, il team allenato da coach Girolamo Buono scenderà infatti in campo contro la Megaride Napoli in una sfida valida come primo match di ritorno del girone 10 della I fase della competizione nazionale. Reduce da due sconfitte onorevolissime contro squadre del calibro di Orakom Virtus Fari Salerno prima, e Megaride Napoli poi, la Primo Nola proverà ad entusiasmare il pubblico del PalaMerliano mettendo in campo il solito mix di entusiasmo e gioventù con cui si proverà da qui a 15 giorni a provare l’assalto alla B2. La Megaride Napoli guida il girone 10 della I fase di Coppa Italia di B2 dopo aver battuto per 3-0 la Primo Nola all’esordio e l’Orakom Virtus Fari Salerno nella seconda giornata. In caso di successo al PalaMerliano, il team allenato da coach Luca Loparco potrebbe dunque prepotentemente avvicinare la qualificazione alla fase successiva.
Non teme il confronto con la fortissima Megaride Napoli il tecnico della Primo Nola, Girolamo Buono: “Spero di vedere un’ulteriore miglioramento nel gioco delle mie ragazze – ha ammesso coach Buono – a prescindere da quello che sarà il risultato finale. All’andata riuscimmo a giocare una buona partita, mettendo in determinate circostanze, in difficoltà una Megaride oggettivamente di un’altra categoria. La squadra partenopea è stata costruita chiaramente per vincere e pertanto noi non dovremo pensare al risultato ma solo ed esclusivamente a proseguire quel duro e processo di crescita iniziato quest’estate con l’inizio della preparazione. Ovviamente daremo il massimo in campo anche e soprattutto per ringraziare quanti vorranno sostenerci al PalaMerliano. Dobbiamo onorare il nostro fantastico pubblico che rispetto a quello visto altrove – ha concluso il tecnico del Nola Città dei Gigli a.s.d. -  è nettamente di una, se non due, categorie superiori”.
Prosegue il recupero fisico della schiacciatrice Caterina Vecchione che dalla prossima settimana dovrebbe unirsi definitivamente al gruppo per riprendere la normale attività fisica. Stesso discorso per la schiacciatrice Elisida Angelillo che, monitorata costantemente, al pari di Vecchione, dallo staff medico del Nola Città dei Gigli a.s.d. guidato dal dottor Giacomo Tafuro, tornerà in gruppo a partire dalla prossima settimana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©