Provincia / Nola

Commenta Stampa

Progetto “cultura” in collaborazione tra l’Istituto “Duns Scoto” e l’Amministrazione Comunale


Progetto “cultura” in collaborazione tra l’Istituto “Duns Scoto” e l’Amministrazione Comunale
03/08/2010, 15:08

Una programmazione culturale che si snodi nell’arco di un intero anno attraverso una serie di tappe utili al confronto e al dialogo, con la presenza di ospiti, studiosi ed esperti. Un progetto che partirà a settembre, che vedrà coinvolto l’Istituto Superiore di Scienze religiose “Duns Scoto” e l’Amministrazione Comunale di Nola e che si snoderà su tre argomenti principali: il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, San Paolino e Giordano Bruno.

“Un progetto di altissimo spessore promosso dalla Curia Vescovile, in particolare dal Vescovo, Mons. Beniamino De Palma e subito da me condiviso – ha dichiarato il Sindaco Geremia Biancardi –. Un progetto che affonda le sue radici nella nostra terra che punta alla valorizzazione e promozione di temi importantissimi che vedono la città di Nola fulcro di una programmazione seria ed attenta attraverso l’approfondimento di argomenti ben precisi che hanno scritto pagine intere di storia locale e non solo: l’Unità d’Italia, la figura di San Paolino e Giordano Bruno. Un progetto che partirà concretamente a settembre, che vedrà il coinvolgimento anche della nascente Fondazione dedicata al grande pensatore nolano”.

“Un progetto in perfetta linea con il lavoro svolto nel corso di quest’anno – ha invece affermato l’Assessore ai Beni Culturali, Maria Grazia De Lucia -. La promozione culturale deve essere l’obiettivo cardine di ogni buona amministrazione, soprattutto in una città come Nola, da sempre volano di sviluppo dell’intera area. Quando poi le energie si uniscono tutto diventa ancor più semplice e stimolante. Dopo la fase interlocutoria di questi giorni a settembre passeremo alla fase operativa. Non c’è che dire, sarà un altro anno caldo ed intenso dal punto di vista culturale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©