Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Arrivano sul territorio flegreo le linee guida

Proteggere la salute: la ricetta dell'Asl Napoli 2 Nord

Una sana alimentazione al rientro delle vacanze

Proteggere la salute: la ricetta dell'Asl Napoli 2 Nord
12/09/2011, 11:09

POZZUOLI (NA) - Al rientro delle vacanze sono in tanti coloro che si sono lasciati un po’ andare e che ora si ritrovano con qualche chilo in più e con il proposito di voler “rimediare”. Eliminare il peso acquistato con una dieta semplice ed equilibrata, praticando uno sport sano, rappresenta la soluzione giusta per i medici dell’Asl Napoli 2 Nord. L’Azienda Sanitaria Locale sta diffondendo, infatti, nelle ultime giornate la guida promossa dall’Inran, l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione. Si tratta di direttive alimentari che mirano a garantire più benessere senza dover mortificare il gusto ed il piacere della tavola. Mantenersi in forma partendo dall'alimentazione e facendo quotidianamente una moderata attività fisica rappresentano le basi principali della Guida per una sana alimentazione. Il 10% di coloro che rientrano ingrassati dalle ferie, calcolano infatti gli specialisti, finisce per approdare nel loro studio. “Finché si prendono dai 2 ai 4 chili è possibile cavarsela da soli, rimediando agli eccessi alimentari delle vacanze con un po' di buonsenso e una dieta blandamente ipocalorica – rende noto Giacinto Miggiano, direttore del Centro di nutrizione dell' Università Cattolica di Roma - Ma quando i chili sono di più, allora la faccenda si fa seria: senza la guida di un dietologo, si rischia addirittura di peggiorare la situazione. Molte persone che oggi hanno problemi di obesità hanno cominciato così”. Ma stare a dieta non basta: “Un' ora e mezza di palestra tre volte alla settimana è il giusto compromesso per riacquistare tonicità in un paio di mesi” suggeriscono i personal trainer. Mentre i medici avvertono: “Spezzare la giornata lavorativa con pause frequenti servirà a non ricadere nello stress da lavoro una volta tornati in ufficio, vanificando in un colpo solo l' effetto benefico delle vacanze”.
Le Linee Guida sono organizzate in dieci capitoli contenenti una serie di semplici informazioni alimentari basate su dati scientifici e costituiscono uno strumento utile al consumatore per proteggere la propria salute. Lo scopo è quello di affrontare le varie problematiche riguardanti la nutrizione e dare maggiore completezza alle domande ed alle problematiche che il consumatore comune oggi si pone in tema di nutrizione. Nella guida vengono esaminati anche i problemi della sicurezza alimentare, con speciale riferimento a quella domestica, dal momento dell’acquisto degli alimenti, alle fasi di preparazione e di conservazione degli stessi.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©