Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Proteste per declassamento del P.O. “A. Maresca” di Torre del Greco (Na)


Proteste per declassamento del P.O. “A. Maresca” di Torre del Greco (Na)
16/02/2011, 17:02

“Il Comitato spontaneo “Pro Maresca” comunica che, se entro 48 ore a partire dalle ore 15.30 del giorno 15.02.2010 (ora nella quale risulta essere stata inviata dal Dott. Zuccatelli una mail alla segreteria del Governatore Caldoro, nella quale veniva messa in risalto la necessità per il Comitato “Pro Maresca” di essere urgentemente convocati dal Presidente della Regione Campania) non verrà convocato, in delegazione, dai vertici della Regione Campania per discutere seriamente delle problematiche relative al declassamento del P.O. Maresca di Torre del Greco, organizzerà altre manifestazioni di protesta civile, questa volta sui territori delle città interessate ed in particolare su Torre del Greco.
Inoltre il Comitato chiede nuovamente e pubblicamente che con urgenza e con la partecipazione attiva di una rappresentanza del Comitato, venga convocata la conferenza dei sindaci al fine di scongiurare, nelle preposte sedi istituzionali, il declassamento illogico, irrazionale, ingiusto e pericoloso del nosocomio torrese.
Nel porgervi i nostri più cordiali saluti ci teniamo a specificare, ancora una volta, che il nostro Comitato non ha nessuna connotazione politica, siamo solo un gruppo di cittadini, di mamme, di studenti, di intellettuali, professionisti, di esponenti sindacali e di tecnici che si stanno impegnando assiduamente e civilmente per scongiurare una riconversione ingiusta ed imprudente di un ospedale strategicamente importante per la rete emergenza-urgenza e per garantire i livelli minimi di assistenza sanitaria.”. così il Comitato Spontaneo “Pro Maresca”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©