Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Province: Pentangelo, dichiarazioni Fassino pugnalata per Ministro Del Rio


Province: Pentangelo, dichiarazioni Fassino pugnalata per Ministro Del Rio
06/11/2013, 16:31

NAPOLI - “Le dichiarazioni rese oggi dal presidente dell’Anci, Piero Fassino, sono una pugnalata per il ministro Del Rio e la sua teoria sull’abolizione delle Province. In realtà Fassino sa bene che senza gli enti provinciali la vita per i comuni diventa insostenibile, perché l’assenza di enti intermedi è inconcepibile senza una revisione globale del sistema delle pubbliche amministrazioni”.
E’ quanto afferma il Presidente della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo, in merito alle affermazioni del presidente dell’Anci, Piero Fassino, riportate dall’Agenzia ANSA, nel corso dell’audizione della Commissione Affari Costituzionali alla Camera sul ddl Delrio.
“Fassino tenta la strada del compromesso – continua Pentangelo – suggerendo una revisione istituzionale che veda le Province operare come enti di secondo livello. Una soluzione che non mi sento di condividere perché ritengo incostituzionale modificare lo status di un’articolazione dello Stato senza provvedere ad approvare preventivamente un’apposita riforma costituzionale che ne riveda l’identità. Una strada che si sta percorrendo ma che è decisamente più lunga rispetto alle aspettative di un Governo che con il ddl Delrio vuole abolire subito le Province a tutti i costi. In ogni caso i miei complimenti a Fassino, che non si è fatto condizionare da appartenenze e logiche aberranti, ed ha letteralmente messo in crisi alle radici il senso delle riforme concepite dal ministro Delrio attraverso una norma che non a caso viene definita “svuota province”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©