Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Qualiano, fondi per gli affetti da SLA


Qualiano, fondi per gli affetti da SLA
04/11/2013, 14:05

QUALIANO - Una minore e due adulti. Sono tre le persone di Qualiano affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) inserite nel programma regionale di sperimentazione ed a loro è destinato il fondo regionale pari a 18.000€ a testa, proprio perché necessitano di “alta” intensità assistenziale.
Una boccata di ossigeno, per chi tutti i giorni deve combattere con impotenza, qualcosa più grande di se stesso. Il sindaco De Luca esprime un plauso e la soddisfazione, per essere riuscito a rimettere in carreggiata l’Ente di Piazza del Popolo nei confronti della Regione, che teneva ben chiusi i cordoni della borsa. -Stiamo assolvendo regolarmente al pagamento dei debiti che il Comune di Qualiano ha nei confronti della Regione, che a sua volta ha iniziato a sboccare i fondi, che deve a questo Ente ed alcuni dei quali sono bloccati dal lontano 2006, come, ad esempio, i fitti agevolati. – poi conclude- Tra qualche mese mi auguro di entrare in un percorso di normalità, che porterà benefici a tutti”.
In favore degli ammalati di SLA e del caregiver, inseriti nel programma regionale di sperimentazione per le persone affette da malattie del motoneurone, è stata, dunque,  deliberata la somma di €54.000,00 quale contributo complessivo dovuto dalla Regione Campania proprio per il sostegno agli ammalati, la cui assistenza è quotidiana.  
La SLA, conosciuta anche con il nome di Morbo di Lou Gehri, è, infatti,  una malattia degenerativa che colpisce le cellule cerebrali preposte al controllo dei muscoli, compromettendo progressivamente i movimenti della muscolatura volontaria.  Come spesso succede in tutti i tipi di malattie, anche la SLA ha un decorso diverso da persona a persona, ma le conseguenze sono simili e comunque molto penalizzanti  sulla qualità della vita e con un esito molto spesso letale. Proprio alla fine di Giugno di quest’anno è morto Stefano Borgonovo, l’ex calciatore è stato per tutti l'esempio della lotta alla Sla e per anni ha lottato contro questa malattia che ha una predilezione particolare per gli sportivi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©