Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Qualiano. Il sindaco: "Forze allertate per fronteggiare l'emergenza meteorologica"


Qualiano. Il sindaco: 'Forze allertate per fronteggiare l'emergenza meteorologica'
08/11/2011, 16:11

“La grave emergenza provocata dalle copiose piogge di questi giorni ci impone di vigilare, controllare e monitorare l’intero territorio. Per questo abbiamo allertato tutte le forze interne, i tecnici, i dirigenti, la polizia municipale, la protezione civile, l’associazione carabinieri di Qualiano e la Società Acquedotti che gestisce il sistema fognario”. Così il sindaco Salvatore Onofaro fronteggia la grave emergenza meteorologica venutasi a creare in questi giorni.
Il primo cittadino ha messo in campo tutte le risorse disponibili per affrontare le ulteriore criticità previste per le prossime ore. La fascia tricolore ha infatti predisposto di seguire attentamente l’evoluzione dei fenomeni preannunciati con particolare riguardo alle attività di vigilanza sul regolare deflusso delle acque, di monitorare le aree a rischio frana, le colate di fango, di controllare le aree depresse o sottoposte al livello stradale, le strutture soggette alle sollecitazioni dei venti quali ponteggi, alberi cartelloni pubblicitari, pali, gru, tettoie ed all’eventuale rinforzo del loro ancoraggio.

Il sindaco ha inoltre chiesto ai tecnici comunali, ai dirigenti ed alla protezione civile di essere reperibili e rintracciabili in ogni ora del giorno per fronteggiare varie emergenze e di mettere a disposizione i mezzi in dotazione per intervenire laddove ci sia urgente bisogno.

Alla Società Acquedotti, responsabile della manutenzione ordinaria e straordinaria della rete idrica e fognaria del Comune di Qualiano, invece è stato richiesto di costituire un’apposita unità di pronto intervento per la città di Qualiano, che vigili sul territorio tutti i giorni dell’emergenza piogge, che ottemperi, inoltre, immediatamente alla verifica ed alla pulizia di tutte le caditoie lungo le vie cittadine e che presti particolare attenzione ai punti critici ove sono stati riscontrati allegamenti durante le recenti precipitazioni temporalesche: via Ripuaria, via Campana lato Giugliano, Ponte Surriento, via Santa Maria a Cubito lato Marano, Strada di collegamento alla grande viabilità.



“Devo fare un grande plauso ai vigili urbani e all’associazione carabinieri, che domenica scorsa si sono resi tutti immediatamente disponibili – conclude il sindaco Onofaro – Sono prontamente intervenuti laddove si sono verificate situazioni di disagio dando prova di grande responsabilità”.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©