Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Qualiano, scuole ripulite

Operazione pulizia erbacce in tutti gli istituti cittadini

Qualiano, scuole ripulite
16/09/2013, 14:37

QUALIANO - Via le erbacce, arrivano i bambini! Al suono della prima campanella del nuovo anno scolastico, l’intera platea scolastica ha avuto il piacere di ritrovare  un ambiente pulito rispetto a quello che aveva lasciato. Nel corso dell’ultimo mese, infatti, grazie alla sinergia tra l’assessorato alla Pubblica Istruzione, retto da Valentina Biancaccio, ed il vicesindaco, Antonio Castaldo, a cui compete la delega alla manutenzione degli edifici di proprietà del Comune, è stata portata a termine una radicale pulizia delle pertinenze interne ed esterne delle scuole, in cui era cresciuta erbaccia in modo selvaggio tanto da rendere impraticabili scale, rampe ed aiuole.
Non potevamo permettere che i nostri figli iniziassero un nuovo anno scolastico nelle condizioni indecorose in cui versavano le nostre scuole. Abbiamo fatto una serie di interventi di manutenzione in  una corsa contro il tempo, ma ci siamo riusciti. E per la pulizia dobbiamo esprimere riconoscenza agli Lsu ed al loro prezioso impegno.”– sottolinea il vicesindaco Castaldo.

La radicale pulizia, infatti,  è stata portata a termine grazie ad una sinergia di impegno del volontariato e dei 4 ex Lsu addetti alla manutenzione. Tutte le scuole cittadine, infestate dalle erbacce, sono state oggetto di intervento: “Canonico Migliaccio”, “Verdi”, “Don Bosco”, “Santa Chiara”, il “1° Circolo” e la “Santa Chiara”, che all’apertura dei cancelli, si sono presentate agli alunni, genitori, personale docente e non docente, con una veste decorosa.   
“Anche l’ambiente i cui i nostri giovani apprendono e vengono educati, riveste la sua importanza sociale ed educativa.- sottolinea l’assessore alla PI, Biancaccio- Un plauso di riconoscenza va anche ai genitori degli studenti, perché il supporto delle famiglie è indispensabile affinché la scuola diventi il luogo in cui i concetti ed i valori della partecipazione civile e democratica escano dalle affermazioni astratte per diventare comportamento e condotta di vita”.
Auguri di un buon anno scolastico all’intera platea scolastica sono giunti in una missiva a firma dell’Assessore alla P.I. e del sindacoLudovico De Luca, che in un passaggio sottolinea: “Viviamo tempi caratterizzati “dall’emergenza educativa”, siamo tutti chiamati, Istituzioni, Scuola, Famiglia e  Territorio a mettere in atto tutte le sinergie possibili, per aiutare i nostri ragazzi a crescere. E non solo in altezza!”

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©