Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Raid al cimitero torrese, rubata una statua

Ignoti entrano in una cappella e rubano immagine Madonna

Raid al cimitero torrese, rubata una statua
27/01/2011, 15:01

TORRE DEL GRECO - Mentre il Comune progetta degli interventi di riqualificazione, si consumano raid al cimitero di Torre del Greco. Il primo del 2011, è stato denunciato ieri dai cittadini alla polizia. Ignoti, nei giorni scorsi, hanno rubato la statua di una madonna dall’interno di una cappella cimiteriale. Si tratta solo dell’ennesimo caso di vandalismo e furto, di cui troppo spesso si parla a Torre del Greco. Lo scorso hanno il cimitero è stato martoriato da ripetuti raid, che troppo spesso hanno visto i criminali, entrare con notevole facilità nel camposanto, e sottrarre oggetti privati o addirittura, in alcuni casi, non fermarsi al furto e vandalizzare anche alcune cappelle. Gesti da condannare, ai quali, eppure, non si è capaci di mettere un freno. Stavolta i malviventi si sono introdotti rompendo il vetro d’ingresso di una cappella. Una volta entrati, hanno portato via la statua di una madonna dalla tomba di una donna. A denunciare il fatto sono stati familiari della defunta, accortisi, per loro sorpresa, del fatto accaduto e del danno subito. I malcapitati si sono così rivolti al Commissariato di Polizia locale, effettuando denuncia contro ignoti. Gli agenti di polizia del nucleo torrese curano ora le indagini, nel tentativo di acciuffare finalmente gli autori dei ripetuti raid vandalici al cimitero corallino.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©