Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Relazioni internazionali. La Città di Sorrento in Norvegia nel segno di Ibsen


Relazioni internazionali. La Città di Sorrento in Norvegia nel segno di Ibsen
16/05/2012, 12:05

E' iniziato ieri il tour norvegese di una delegazione del Comune di Sorrento guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo. Prima tappa, la capitale Oslo dove Cuomo, insieme ai consiglieri comunali Emilio Moretti e Stefano Marzuillo, sono stati accolti da Oystein Sundelin, presidente della Commissione educazione e Affari culturali del Comune di Oslo, Erika Edvardesen, direttore del museo Ibsen e Sergio Scapin, direttore dell'Istituto di cultura italiana.
Il viaggio rientra nell'ambito delle iniziative del gemellaggio che unisce dal 2004 il Comune di Sorrento e quello di Skien, città natale di Henrik Ibsen, il drammaturgo che soggiornò a lungo nella città del Tasso e che qui trovò l'ispirazione per scrivere la sua opera più intensa, Spettri.
Un legame forte, che ha condotto lo scorso anno il sindaco Cuomo ad istituire l’Henrik Ibsen Day da celebrare ogni 23 maggio, anniversario della morte dello scrittore e ad intitolargli un parco con annesso un anfiteatro.
Domani, sarà invece Sorrento a lasciare traccia sul suolo norvegese. Il Comune di Skien intitolerà infatti alla cittadina costiera una piazza, in segno di amicizia nei confronti di una località che accolse con riguardo ed ospitalità il loro illustre concittadino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©