Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

Rete fognaria, Bobbio: al via i lavori in via Vecchia Fontanelle


Rete fognaria, Bobbio: al via i lavori in via Vecchia Fontanelle
16/01/2011, 12:01

CASTELLAMMARE DI STABIA – Partiranno, nei prossimi giorni, i lavori di realizzazione della rete fognaria in via Vecchia Fontanelle e in traversa Vecchia Fontanelle. Si tratta del primo lotto di opere di contrasto al dissesto idrogeologico che interesseranno la periferia della città di Castellammare di Stabia.
“Questo primo lotto di lavori rappresenta l’inizio concreto di una risposta attesa da anni dalla città non solo in termini di recupero di efficienza urbana, ma anche in termini di dignità civile”, ha commentato il sindaco, Luigi Bobbio. “Dai primi giorni del mio insediamento, ho avuto il privilegio di poter avviare subito un intenso rapporto collaborativo con il generale Roberto Jucci, sapendo di poter contare sull’impegno eccezionale e sulla grande competenza di uno dei migliori esponenti dell’Amministrazione statale sul nostro territorio. Il commissario Jucci, con la sua ben nota capacità di risposta, ha immediatamente recepito, unitamente alla sua struttura, il grido di dolore da me portatogli a nome di una intera città, e il risultato di questo impegno congiunto si è visto in pochi mesi con la definizione di un cronoprogramma riguardante la realizzazione dell’intera rete fognaria della nostra città, un’opera attesa da anni e la cui mancanza ha generato un vero e proprio disastro civile, al quale finalmente siamo in condizioni di porre fine”, ha commentato Bobbio.
“In particolare, il cronoprogramma, raccogliendo anche le nostre segnalazioni, parte dai punti dolenti della città, dalle periferie, consentendomi, così, ancora una volta, di mantenere fede a un preciso punto del mio programma elettorale. L’opera è interamente finanziata, e la scansione degli interventi è precisa e completa. In questa opera ho ricevuto, peraltro, il contributo assiduo dei consiglieri comunali di maggioranza eletti sul territorio, cui va il mio ringraziamento personale per la preziosa opera politica e di raccordo con la cittadinanza che hanno svolto”, ha aggiunto Bobbio. “La situazione da me ereditata era a dir poco disastrosa, ma – come sto dimostrando – con i giusti tempi, imposti tra l’altro dalle normative vigenti e dai percorsi amministrativi, sta partendo con la dovuta serietà, il percorso di rilancio. Lasciamo agli altri, amici e nemici, sostenitori e detrattori, le solite chiacchiere circa il tempo trascorso dal mio insediamento: siamo gente seria e accettiamo solo le critiche serie. Le cose, per essere fatte seriamente, talvolta hanno bisogno di tempo; la differenza la si fa tra chi impiega cinque anni a dire che farà, senza fare niente, e chi a soli otto mesi dal suo insediamento può dimostrare con i fatti che cosa significhi una cultura del fare. Speriamo che la serietà mia e della mia Amministrazione possa indurre anche altri ad una maggiore serietà di dichiarazioni e di comportamento. I lavori, già iniziati peraltro in via Grotta San Biagio nell’ottobre 2010, stanno proseguendo, come da cronoprogramma, con via Vecchia Fontanelle e, nel corso dei prossimi due anni, riguarderanno tutta la nostra città, concludendosi nei primi mesi del 2012”, ha concluso Bobbio.
“Ringrazio l'Amministrazione comunale e il sindaco Bobbio per aver accolto, con grande sensibilità, le istanze dei residenti”, ha commentato il vicepresidente del Consiglio comunale di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, “e per aver deciso di concentrare, ancora una volta, la loro attenzione sulle periferie. Gli abitanti di via Vecchia Fontanelle e di traversa Vecchia Fontanelle convivono, ormai da anni, con una situazione di eccezionale gravità che finalmente, ora, sarà sanata”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©