Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Rifiuti: Borriello, Torre del Greco è isola felice


Rifiuti: Borriello, Torre del Greco è isola felice
04/11/2010, 17:11


TORRE DEL GRECO (Na) - "Sulla complessa questione rifiuti attualmente Torre del Greco sembra un'isola felice", soddisfatto lo dice il sindaco Ciro Borriello "la nostra città è fuori dalla nuova emergenza. Una condizione scaturita sia grazie all’impegno di questa amministrazione che alla preziosa collaborazione di tantissimi cittadini. Pertanto, ritengo doveroso chiedere a tutti un ulteriore sforzo, nonché di collaborare e rispettare le regole della differenziata”. “Tra l’altro, sottolineo – prosegue il sindaco - che a parte le multe salatissime, dai 25 ai 500 euro, per coloro che saranno sorpresi a depositare sacchetti selvaggi, l’azione è soprattutto volta a salvaguardare la salute della collettività e l’ambiente del territorio. Intanto, assicuro che nell’area di Villa Inglese i rifiuti sono solo momentaneamente scaricati per le note vicende”. “Attualmente, grazie all’intenso lavoro degli operatori ecologici - spiega il primo cittadino - dei costanti controlli degli ispettori ambientali e della Polizia locale e ribadisco soprattutto della preziosa collaborazione dei tantissimi cittadini i livelli della raccolta differenziata si attestano sul 40% in un vastissimo territorio con oltre 90mila abitanti. Possiamo fare di più e sono certo che, dopo questa ennesima emergenza, con la collaborazione di tutti gli obiettivi saranno raggiunti”. “Questa amministrazione – spiega Borriello - sta perfezionando ulteriori strategie per rendere ancora più efficace il servizio. Diverse sono state le recenti bonifiche effettuate, come in viale dello Sport, via dell’Industria e via Nuova Trecase, zone che da tempo versavano in profondo degrado. È attualmente aperto un centro comprensoriale in viale Europa dal lunedì al sabato per la consegna di multimateriali, tra cui apparecchiature elettroniche e sono attivi 24h importanti punti di raccolta nell’area di san Gennariello e nei pressi dei campi di tennis La Salle, dove è consentito anche il deposito degli ingombranti. Questi, tra l’altro, si possono gratuitamente consegnare direttamente anche al centro raccolta di viale Europa, previa esibizione della carta d’identità che ne attesta la residenza. Ed ancora con soddisfazione rilevo che ormai i punti di raccolta di La Salle e san Gennariello sono diventati dei riferimenti costanti e importanti per un’area così popolosa come quella di sant’Antonio. Ricordo che giorno per giorno la ditta Balsamo ritira e controlla i cassonetti. In quest’ultimi è consentito il deposito in qualsiasi ora del giorno anche per favorire soprattutto gli anziani che avevano difficoltà nell’effettuare il deposito negli orari serali. Nell’ottica di ottimizzare al meglio il servizio proseguono gli interventi tesi ad una maggiore sensibilizzazione della problematica. In merito, stiamo lavorando per una maggiore informazione con manifesti e comunicati e sono grato ai tanti docenti che già dall’inizio di questo anno scolastico hanno inserito nelle attività didattiche riflessioni sull’importanza della raccolta differenziata”. “Consapevole che ancora ci sono incivili – conclude il sindaco - che purtroppo scaricano sacchetti e rifiuti ingombranti in qualsiasi ora del giorno, offuscando il lavoro dei più, assicuro che intensificheremo ulteriormente le verifiche e non mancheranno per i trasgressori le salatissime multe. Infine, ritengo doveroso ringraziare tutti i cittadini che stanno dimostrando un vero senso civico a favore dell’ambiente e della salute pubblica”. E questo è anche il nostro auspicio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©