Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Rifiuti, Cesaro: “la provincia di napoli rispetterà accordi con i sindaci dell’area nolana


Rifiuti, Cesaro: “la provincia di napoli rispetterà accordi con i sindaci dell’area nolana
13/01/2012, 15:01

“Tutti gli accordi stipulati con i sindaci dell’area nolana nell’accordo di programma firmato il 29 luglio dello scorso anno, in particolare per il sito di Paenzano 2, saranno pienamente rispettati dalla Provincia di Napoli”. Lo ha affermato il Presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro, che è intervenuto in merito alla polemica apertasi con i sindaci del nolano sul progetto definitivo che riguarda l’invaso individuato sul territorio del comune di Tufino.

“Ho ricevuto dai sindaci dell’area nolana e dei comuni di Poggiomarino, Castello di Cisterna, Brusciano e San Gennaro Vesuviano una missiva dai toni alquanto preoccupati in merito alla tipologia del materiale che secondo il progetto approntato per il sito di Paenzano 2, sarebbero utilizzati per la ricomposizione morfologica della discarica.
Intendo – ha proseguito Cesaro – ampiamente rassicurarli che, per quanto ci compete, i termini rimangono quelli stilati nell’accordo di programma, che prevede l’utilizzazione di compost fuori specifica identificabile con il codice 19.05.03 miscelato ad inerti e non a F.U.T. A tal proposito già due giorni fa l’assessore all’ambiente Giuseppe Caliendo ha inoltrato una propria nota alla S.A.P.NA. chiedendo che fossero rispettati i termini degli accordi sottoscritti”.
“Ritengo fondamentale – ha aggiunto Cesaro – che specie in questa fase, alla vigilia di importanti scadenze con l’Unione Europea ed all’apertura imminente di cantieri presso gli invasi individuati, gli accordi sottoscritti con gli enti locali vengano rispettati alla lettera.
E’ indispensabile che il lavoro di concertazione e condivisione avviato da tempo dalla provincia con gli enti locali per la realizzazione di un efficace piano di gestione dei rifiuti, deve assolutamente proseguire sulla strada felicemente intrapresa”.
“La linea di politica ambientale della Provincia di Napoli – ha concluso Cesaro - è stata e sarà trasparente, chiara e lineare”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©