Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Rifiuti: Palmieri (Npsi), Comune sborsa altri 6 mln e compra a scatola chiusa


Rifiuti: Palmieri (Npsi), Comune sborsa altri 6 mln e compra a scatola chiusa
30/09/2010, 10:09


NAPOLI - "Una volta a scatola chiusa si comprava solo Arrigoni. Oggi, evidentemente, i tempi sono cambiati e l’amministrazione comunale di Napoli compra persino a occhi chiusi. Anche da una sua azienda che non ha mai brillato per efficienza mancando puntualmente una mission presunta, col la quale, appunto, non è mai stato sottoscritto un Contratto di servizio, un Piano industriale o una qualunque carta che dicesse in che termini svolgere mansioni e a che prezzo. L’azienda è l’Asia che si vista attribuire, oggi, oltre ai 13 milioni già assegnati per le attività di spazzamento ordinario, ulteriori 6,5 milioni di euro: che sono solo una tranche di complessivi 13 milioni di euro invocati per la attuazione di un fantomatico Piano straordinario di spazzamento della città, chiesto a suo tempo dalla maggioranza, in occasione della seduta del bilancio di previsione. Piano fantomatico perché non c’è, non è mai stato presentato”. Così il capogruppo del Nuovo Psi del Consiglio comunale di Napoli Domenico Palmieri che aggiunge: “E’ davvero paradossale che in una città che ha strade di quartieri di periferia che non hanno conosciuto per mesi o anni nemmeno la carezza di una scopa, si diano ‘a fiducia’ ben 6 milioni di euro per non si sa bene cosa. Forse non bastando gli oltre 158 milioni di euro che i cittadini cacciano di tasca loro per tenere la città nelle condizioni che sappiamo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©