Provincia / Caserta

Commenta Stampa

E intanto la Finanza indaga sulla provenienza degli inerti

Rifiuti tossici, 200 tonnellate scovate a Gricignano d'Aversa

Quattro persone denunciate all'Autorità Giudiziaria

.

Rifiuti tossici, 200 tonnellate scovate a Gricignano d'Aversa
20/10/2012, 13:40

GRICIGNANO D'AVERSA - Oltre 200 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Caserta nella zona industriale di Gricignano d’Aversa. Sotto sequestro due capannoni industriali di 3.200 mq e tre aree scoperte di circa 800 mq, l’intera superficie era utilizzata come discarica abusiva. Il sito, gestito da due diverse società, conteneva per lo più scarti di lavorazione industriale provenienti da imprese del nord Italia e in particolare 26 quintali di olii esausti. Quattro le persone denunciate all’Autorità giudiziaria, - R.R. di anni 57, V.M. di anni 50, Z.M. di anni 32 e D.H. di anni 21 – tutte originarie del Napoletano, che ora dovranno rispondere del reato di “attività di gestione di rifiuti non autorizzata”. Ai responsabili è stato intimato l’obbligo della bonifica e della riqualificazione delle aree, anche al fine di impedire gravi danni ecologici. E intanto si indaga sull’esatta provenienza dei rifiuti per individuare gli altri soggetti coinvolti e bloccare sul nascere nuovi stoccaggi illegali in Campania di rifiuti pericolosi .Dall’inizio dell’anno, le Fiamme Gialle casertane hanno complessivamente sottoposto a sequestro cinque discariche per una superficie totale di oltre 8.200 mq e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria ben 32 soggetti.

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©